Under 20: una vittoria per rimanere in corsa

Una vittoria sul difficile campo di Livorno che permette ai gialloblu di Riccardo Piovan e Pablo Berardo di accorciare il distacco dalle prime e che mette finalmente in mostra la qualità, la grinta e la determinazione di questa squadra, qualità che, fino ad ora, si erano viste solo a sprazzi.

Partenza ad handicap per capitan Rebecchi e compagni che, dopo soli 15 minuti, sono sotto di due mete e alle prese con i soliti errori tattici e tecnici. La colpa – o il merito – è  del Livorno, squadra veloce e aggressiva sui punti di incontro. La mischia gialloblu è ben decisa a non subire e, pian piano, costringe quella avversaria ad arretrare e permette all’apertura Bianco di orchestrare al meglio in avanzamento e lanciare i tre quarti con palle di qualità. Su una di queste azioni Pelagatti lancia Savina, ottimamente inserito, ad accorciare le distanze con una meta trasformata da Rebecchi (autore di un buon 6 su 8 dalla piazzola, anche da posizioni difficili). I gialloblu continuano ad attaccare e i labronici tamponano con sempre maggiore difficoltà. Arrivano così il piazzato di Rebecchi e la meta di Mariottini, ottimo al rientro dal primo minuto.

Il secondo tempo si apre con una meta in maul di Vittorio Mottini che porta lo score sul 22  a 15, ma i padroni di casa non intendono mollare e, prima con un calcio, poi con una meta, ottengono il pareggio (22 a 22). La Rugby Parma reagisce con determinazione e costringe in difesa gli avversari che non riescono ad arginare le maul parmigiane. A conclusione di una di queste, Mariottini mette al segno la meta del bonus mentre Rebecchi, prima con la trasformazione, poi con un piazzato da lunga distanza, fissa il risultato finale sul 32 a 22 negando, allo scadere, il punto di bonus difensivo agli avversari.

Ora una settimana di stop e poi un’altra trasferta, ancora in Toscana, contro il Firenze 1931.

RUGBY PARMA: Savina, Massera (Rollo), Pelagatti (Vergari), Racca, Vergnano (Gasparri), Bianco, Rebecchi, Aulita, Mariottini (Costa), Di Summa, Mazza (Mottini I.), Patti, Tedja, Mottini V., Imperato; a disposizione: Ghinelli, Iemmi.

MARCATORI:
1° T:
11′ mt Livorno tr, 15′ mt Livorno tr, 21′ mt Savina tr Rebecchi, 34′ cp Rebecchi, 39′ mt Matriottini nt
2° T: 3′ mt Mottini V. tr Rebecchi, 10′ cp Livorno, 13′ mt Livorno nt, 26′ mt Mariottini tr Rebecchi, 40′ cp Rebecchi


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook