Under 20: convincente vittoria contro il Valsugana

Si è svolta ieri, sui campi di Via Lago Verde, una partita amichevole con i padovani del Valsugana Rugby, squadra partecipante al girone veneto del campionato Under 20 Elite. Riccardo Piovan ha potuto così testare i giocatori classe ’97 che l’anno prossimo entreranno a far parte della maggiore delle formazioni giovanili.

Al di là del risultato, che ha visto prevalere nettamente i gialloblu con un perentorio 39 a 14 (7 mete a 2), i riscontri sono stati sicuramente positivi. La linea dei tre quarti ha fatto il bello e il cattivo tempo, con giocate di altissima qualità e inserimenti in velocità lungo tutto il fronte d’attacco. Ottima anche  la prova della mischia, soprattutto in fase difensiva e nei raggruppamenti in campo aperto, un po’ in sofferenza in mischia chiusa di fronte a un pack molto più pesante e organizzato.

Partenza con gli ospiti che attaccano attorno ai raggruppamenti con i gialloblu che si difendono con ordine. Al 5′, la prima fiammata:  Pelagatti, oggi all’apertura, finge il passaggio al limite dei 22 ed attacca la linea segnando sotto i pali. I veneti non ci stanno e premono nella metà campo avversaria, ma al 20′ devono capitolare di nuovo con una segnatura di Gasparri che sfrutta il salto del primo centro e sorprende la difesa avversaria in velocità.  Al 25′ uno splendido schema di incrocio tra Pelagatti e Vergari costringe i veneti a capitolare per la terza volta. Quindi, ancora Vergari, con un’azione personale, rompe vari placcaggi e deposita in meta allo scadere del tempo.

Alla ripresa i veneti partono in attacco, ma al 2′ Pelagatti intercetta nei propri 22 e deposita in mezzo ai pali per il 29 a 0. Gli ospiti accorciano le distanze dopo un’azione insistita a ridosso della linea di meta, ma prima Rebecchi poi Savina, confezionano, assieme ai compagni, altre due mete spettacolari con ricicli veloci e passaggi sottomano che non lasciano scampo ai provati difensori padovani. Allo scadere la seconda meta ospite.

Ottimi riscontri quindi anche per l’anno prossimo e soprattutto per la trasferta che la Rugby Parma  sta cercando di organizzare col supporto di Jean Bidal a Tolone contro i francesi che, a livello di prima squadra, disputeranno la finale di Heineken Cup.

Alla partita hanno partecipato: Ghinelli, Prette, Tedja e Vergari (classe ’94), Aulita, Di Summa, Ferrari, Gasparri, Mottini I., Racca, Rebecchi e Savina (classe ’95), Costa, Iemmi, Massera, Mazza, Pelagatti, Sigillò e Sbernini (classe ’96), Bondioli, Calcagno, Colla e Maggi (classe ’97).

 

Commenti da Facebook