UNDER 18: Passo decisivo verso la seconda fase

La Rugby Parma ottiene una fondamentale vittoria nello spareggio per il secondo posto, schiantando Noceto con un eloquente 39-17.

L’allenatore Liviu Pascu deve rivedere i propri piani a causa della defezione di Ollari Ischimiji, ma può contare sul rientro di Bonserio.

L’inizio è da applausi, con i gialloblù che segnano tre mete in dodici minuti, indirizzando chiaramente la partita nella direzione sperata. È Bianconcini, al 6′, ad aprire le marcature con una meta alla bandierina, finalizzando una bella azione al largo. Al 9′ il carretto gialloblù, contro cui i nocetani risulteranno impotenti per l’intero incontro, trascina la mischia avversaria per tutti i ventidue e conclude in meta con Strina. Al 12′ Bonserio, devastante con la palla in mano, percuote il diretto avversario e si invola eludendo anche il disperato tentativo dell’estremo nocetano, con il punteggio arricchito dalla trasformazione di Maggiani. Finita la sfuriata, la Rugby Parma cala il ritmo e Noceto cerca di reagire, impostando il gioco su continue penetrazioni intorno al raggruppamento che non portano a risultati di fronte alla difesa gialloblù. Gli ospiti risalgono il campo solo grazie all’indisciplina dei padroni di casa, ma subiscono il dominio gialloblù nelle fasi statiche e concretizzano più per un errore di salita della difesa che per propri meriti. Dalla panchina Pascu invita i ragazzi a ritrovare la strada del gioco; al 33’, una palla recuperata da “grillotalpa” di Cantoni, innesca un’azione che porta alla segnatura pesante (e al punto di bonus) l’ottimo Rizzoli. Un calcio di punizione da lunga distanza della precisa apertura ospite chiude il parziale sul 22-10.

Nel secondo tempo la Rugby Parma frustra ogni velleità di rimonta degli ospiti: dopo soli tre minuti Bonserio, giocando una punizione veloce, coglie nel sonno la difesa e segna in mezzo ai pali, facilitando la trasformazione di Maggiani. Al 13′ lo stesso Maggiani effettua un preciso cross kick sul quale si avventano i tre quarti gialloblù; dal raggruppamento spontaneo emerge Rizzoli che vola alla bandierina. La seconda meta di Noceto, in superiorità numerica per un giallo a Bonserio per mancato rispetto dei dieci metri, ha l’effetto di ridestare la Rugby Parma che al 58’ ripropone il devastante carretto con Strina che chiude in meta fissando il risultato sul definitivo 39-17.

I cinque punti conquistati permettono alla Rugby Parma di ottenere la seconda posizione virtuale, trovandosi a tre punti dal Noceto ma con una partita in meno.

La prossima giornata, prevista per il 4 marzo, vede la Rugby Parma ospitare il Piacenza Rugby, fanalino di cosa a zero punti, con l’obiettivo di ottenere quei cinque punti che valgono il sorpasso sul Noceto che nella stessa giornata effettuerà il riposo.

RUGBY PARMA: Pozzi, Bianconcini, Bonserio, Pelizza, Pattacini, Maggiani, Guatelli (25’ st Balestrieri), Adorni, Rizzoli, Fedolfi, Zanichelli, Cantoni, Carli, Strina, Pasini (28’ st Camorali); a disposizione: Dotti e Sartor.

Rugby Parma – Rugby Noceto: 39-17 (22–10), pt 5-0

MARCATORI:
1° T: 6’ mt Bianconcini nt, 9’ mt Strina nt, 12’ mt Bonserio tr Maggiani, 19’ mt Noceto tr, 33’ mt Rizzoli nt, 35’ cp Noceto
2° T: 3’ mt Bonserio tr Maggiani, 11’ mt Rizzoli nt, 17’ mt Noceto tr, 23’ mt Strina nt

UNDER 18 - Stagione 2017/18 - RPFC vs Noceto (Foto Bianconcini)

Commenti da Facebook