Under 18, missione compiuta!

La vittoria che serviva per evitare la retrocessione dal campionato Elite al Regionale è arrivata. Ed è arrivata in trasferta, proprio sul campo di una diretta concorrente, strappata più con la voglia e la grinta che la tecnica: Colla e compagni hanno dimostrato di valere questo campionato e questa categoria disputando un girone di ritorno in cui sono riusciti a negare a tutte le squadre avversarie – salvo la capolista Colorno, peraltro graziata allo scadere da un calcio di punizione sbagliato dai gialloblu – il punto di bonus offensivo. Le qualità ci sono e la squadra, seppur alle prese con infortuni a ripetizione e con una rosa numericamente risicata, si è fatta rispettare da tutti.

Un plauso, tra gli altri, ai nostri “stranieri” Rastelli, Silvestri e Walter, che sono arrivati per imparare rugby e hanno finito per essere sempre tra i migliori in campo.

Una nota di merito anche al pacchetto di mischia che, nel corso del campionato, è migliorato al punto da essere considerato, nel girone di ritorno, dominante su quasi tutti gli avversari: Mazza, Silvestri, Jimenez, Gelati e Bourzama davanti, Bondioli, capitan Colla e Petronio in seconda linea, il grintoso Bandini, Rastelli, Calcagno e Rabaglia in terza, hanno dimostrato di che stoffa sono fatti.

Anche la mediana ha migliorato costantemente nel corso del campionato: sia Del Piano che Bolzoni, reduci da un anno di inattività, hanno messo a frutto i consigli dello staff tecnico e hanno acquistato sempre maggior sicurezza, sia in fase di attacco che di difesa. Pelagatti e Adorni sono stati messi fuori gioco da gravi infortuni in pre campionato e Iemmi si è sacrificato in tutti i ruoli dei tre quarti, prima di infortunarsi anche lui a Livorno.

Nella linea di tre quarti, oltre al solito generoso Massera, ha brillato Walter che, dopo un inizio timido, ha acquistato sempre maggior sicurezza. Un po’ più a corrente alternata le prestazioni di Gutierrez, Ghidini e Tamburoni che però non hanno dalla loro l’esperienza e la lunga militanza in un campionato competitivo come l’Elite Under 18; è indubbio, però, che le qualità ci siano. Papa, Sbernini, e Boni, seppur con qualche problema fisico durante la stagione, si sono sempre fatti trovare pronti quando la squadra ha avuto bisogno del loro contributo.

Una menzione anche a chi ha lasciato il gruppo nel corso della stagione per svariati motivi: Imparato, Amalfitano, Brambilla, Brianti, Capitani, Costa e Tinterri, giocatori che speriamo di rivedere presto sui campi di via Lago Verde ad allenarsi assieme ai compagni.

La cronaca della partita è abbastanza scarna: errori da parte di entrambe le squadre, ma con i gialloblu che, via via, acquistano campo. L’occasione migliore per segnare l’ha il Reggio con il nazionale Rimpelli che, però, dopo aver infilato un bel buco nelle maglie della difesa, a un passo soltanto dalla linea di meta, si fa intercettare l’offload da Bolzoni in recupero. Sul fronte parmigiano, da segnalare una meta al 34′ annullata per un passaggio in avanti.

Il secondo tempo inizia con le squadre ancora sullo 0 a 0. La mischia gialloblu impone la propria legge e costringe la mediana rossonera ad impostare il gioco in modo approssimativo. All’8′, la segnatura decisiva: una spettacolare sventagliata da destra a sinistra viene finalizzata da Walter. Purtroppo, la trasformazione non riesce. Al 29′ i gialloblù hanno l’occasione per allungare, ma la palla del calcio piazzato di Walter si stampa sul palo.

5 a 0 quindi e sorpasso in classifica ai danni proprio del Reggio che dovrà sostenere i barrages di accesso al campionato Elite prima dell’inizio della prossima stagione.

Infine una menzione speciale la merita lo staff tecnico composto da Maurizio Bonardi, head coach, Marco Bersani, vice, Matteo Arbelti, preziosissimo preparatore, e Simone Varacca fisioterapista. A loro i complimenti per aver saputo traghettare in porto la nave tra mille difficoltà.

RUGBY PARMA: Walter, Gutierrez, Iemmi, Massera, Tamburoni, Bolzoni, Del Piano, Rastelli, Bandini (1′ st Gelati), Calcagno, Colla, Bondioli, Jimenez, Silvestri, Mazza (15*Bourzama, 25′ Mazza); a disposizione: Petronio, Rabaglia, Papa, Sbernini.

MARCATORI:
1° T: /
2° T: 8′ mt Walter nt

u18 rpfc vs reggio

Commenti da Facebook