UNDER 18: Inizio d’anno col bonus

L’under 18 gialloblù inizia il 2020 con una bella vittoria ai danni della franchigia I Cavalieri Prato Sesto (31-19) al termine di una partita avvincente e divertente. Questo risultato consente alla Rugby Parma di consolidare il quinto posto in classifica e portarsi a cinque punti dagli stessi Cavalieri, con la partita di Modena ancora da recuperare.

L’allenatore Filippo Soncini apporta diversi cambiamenti rispetto alla partita precedente, inserendo Maggiani primo centro, Sorio all’apertura, Colla mediano di mischia, Ruaro in terza centro e Maggiore tallonatore.

Prima della partita, il ricordo di Mario Percudani – colonna portante gialloblù – vive nel partecipato e suggestivo silenzio da parte di giocatori, staff e pubblico.

L’inizio del match è da film dell’orrore, con i toscani che segnano due mete nei primi 17 minuti su palle di recupero e, nonostante il possesso sia per la maggior parte appannaggio dei gialloblù, ci si trova sullo 0-12. Sfruttando comunque un maggior possesso, la Rugby Parma inizia a muovere palla e per gli ospiti iniziano i problemi, evidenziati da un’azione in velocità della linea arretrata nella quale Luca Mattioli gioca un efficace due contro uno e lancia Bianconcini, che viene fermato poco oltre i ventidue, dove la palla esce rapida, Sorio affonda nella difesa avversaria e ricicla su Maggiani, che a propria volta rompe l’ultimo placcaggio e segna tra i pali; Colla trasforma e si torna in partita (7-12). I Cavalieri paiono accusare il colpo e i gialloblù insistono, trovando una touche sui cinque metri, dalla quale si forma il carretto che porta in meta Ruaro, per il pareggio al 27′ (12-12). L’ultima parte della frazione vede gli ospiti operare un forcing che, dopo diversi tentativi ben contenuti e uno splendido “grillotalpa” di Maggiore sulla linea di meta, riescono a segnare in mezzo ai pali, così da chiudere in vantaggio il tempo (12-19).

Nel secondo tempo, il possesso rimane dei ragazzi gialloblù che decidono di allargare maggiormente il gioco, mettendo ripetutamente alle corde la retroguardia ospite. All’8′ della ripresa la Rugby Parma torna in parità con un’azione superba: da una touche vinta a due mani inarcandosi all’indietro e consegnata al volo al mediano, Colla apre, Maggiani effettua una corsa verso l’interno, stringendo la difesa e aprendo il canale nel quale un lestissimo Sorio si infila e, dopo una corsa di 30 metri, segna alla bandierina; nonostante la posizione angolatissima, Colla trasforma per il 19-19. Forte anche di una superiorità numerica, la Rugby Parma insiste e vìola nuovamente la linea avversaria al 19′: su un calcio di liberazione di Prato Sesto rimasto in campo, Bosi, subentrato a Colla, e Bianconcini recuperano e si scambiano l’ovale guadagnando una trentina di metri, la palla perviene a Maggiani che entra nei ventidue metri, la palla viene allargata fino all’ala e, sulla successiva fase, giunge a Sorio che supera in velocità due difensori e vola in meta (24-19). La reazione degli ospiti è veemente e per una decina di minuti la partita si gioca sulla linea dei ventidue della Rugby Parma capace però di operare una difesa a tratti furiosa su cui si schiantano le folate avversarie. Proprio su questo muro difensivo si spegne pian piano la squadra ospite. I padroni di casa tornano in zona d’attacco sul finale e segnano nell’ultima azione con un multifase terminato da Luca Mattioli e con la trasformazione di Maggiani che fissa il risultato sul definitivo 31-19.

I cinque punti conquistati, ma soprattutto il gioco mostrato, fanno ben sperare per la seconda parte della stagione. Nella giornata odierna molto positiva la mischia, migliorata decisamente la disciplina e da segnalare che quando la palla viaggia nella linea arretrata per gli avversari è notte fonda.

Domenica prossima inizia il girone di ritorno e a far visita in via Lago Verde c’è il Romagna – fanalino di coda con due punti – per continuare la rincorsa verso il quarto posto che, dopo lo scontro diretto di oggi, pare alla portata.

RUGBY PARMA: Mazza, Alberti (40’ Gorlani), Borges (cap.), Maggiani, Bianconcini, Sorio, Colla (45’ Bosi), Ruaro (70’ Tiberti), L. Mattioli (v. cap.), Soncini (65’ Fanfoni), Rabaglia, A. Mattioli, Carli (33’ Terranova), Maggiore, Alcantara; a disposizione: Cristofori, Barbuto. All.: Soncini, Bricoli e Zito.

Rugby Parma vs I Cavalieri Prato Sesto: 31-19 (12–19), pt 5-0

MARCATORI:
1° T.: 
1’ mt Prato Sesto nt, 17’ mt Prato Sesto tr, 22’ mt Maggiani tr Colla, 27’ mt Ruaro nt, 33’ mt Prato Sesto tr
2° T.: 8’ mt Sorio tr Colla, 19’ mt Sorio nt, 38’ mt L. Mattioli tr Maggiani

Note: 14’ st cartellino giallo I Cavalieri Prato Sesto per passaggio in avanti volontario, 38’ st cartellino giallo a I Cavalieri Prato Sesto per placcaggio a un uomo senza palla

2019/20 - UNDER 18 - RPFC vs I Cavalieri Prato Sesto (foto Sicuri)

Commenti da Facebook