UNDER 18: I gialloblù tornano alla vittoria con Perugia

La Rugby Parma torna alla vittoria sconfiggendo tra le mura amiche Perugia (19-8), al termine di una partita sempre guidata nel punteggio, ma terminata con qualche affanno di troppo. Questo risultato consente ai gialloblù di risalire al quinto posto in classifica.

L’allenatore Filippo Soncini apporta diversi cambiamenti rispetto alla partita precedente, riportando Bianconcini e Alberti alle ali, Tiberti primo centro, Bosi mediano di mischia e Barbuto in terza linea.

In una partita da vincere per allontanare la parte bassa della classifica, i gialloblù partono sciolti costringendo gli umbri nella propria area dei ventidue metri e segnano due mete in quindici minuti. Nella prima occasione, è Luca Mattioli a timonare il carretto formatosi da rimessa laterale per il primo vantaggio gialloblù. Nella seconda, Alberti rompe il placcaggio del diretto avversario e vola indisturbato tra i pali, favorendo la trasformazione di Maggiani e portando la Rugby Parma sopra break. Forse appagati dall’apparente facilità del match, i gialloblù allentano la presa, cosa già accaduta nella vittoriosa partita con i Lyons Piacenza, e lasciano l’iniziativa alla volonterosa compagine ospite, che preme e segna la propria meta. Pur mantenendo il possesso per il resto della frazione, Perugia non riesce a rendersi ulteriormente pericolosa, vuoi per l’ordinata difesa dei padroni di casa, vuoi per i numerosi errori di handling che spezzettano il gioco.

La pausa dell’intervallo non pare ridestare i gialloblù, che vengono costretti nella propria metà campo e, complice una delle tante infrazioni disciplinari che hanno costellato la prestazione locale, subiscono un ulteriore avvicinamento da parte dei perugini, che trasformano un calcio di punizione e al 40’ si portano sul 12-8. Al 47’ l’azione che spacca la partita; Perugia cerca una penal touche nei ventidue della Rugby Parma, ma il calcio è corto e se ne impossessa Alberti, che carica all’altezza dei propri ventidue metri creando un punto di incontro. Sulla successiva apertura Maggiani batte il proprio avversario e con un repentino cambio di passo sbilancia l’intera difesa, galoppando per i successivi sessanta metri senza che gli avversari riescano a fermarlo; Colla trasforma e porta la partita sul 19-8. Perugia non molla, monopolizzando il possesso e il territorio, e sfiora la marcatura pesante in un paio di occasioni, negata una volta da un placcaggio devastante di Soncini, una seconda da un velo volontario. La partita si trascina così fino alla fine, senza che i padroni di casa riescano a riportarsi in territorio avversario e lasciando l’iniziativa all’imprecisa compagine ospite.

I quattro punti conquistati riportano la Rugby Parma in quinta posizione, a nove punti da Prato. Nonostante le difficoltà mostrate, specie in rimessa laterale, nella contesa sui raggruppamenti, per la mancanza di disciplina e per un gioco che non riesce a svilupparsi come nelle potenzialità della squadra, va considerato che la nostra è una squadra estremamente giovane (sono sette i 2003 nel quindici di partenza) e, fino a questo momento, ha giocato alla pari con tutte le compagini. Pur con queste difficoltà, occupa un’ottima posizione di classifica nel massimo campionato di categoria. Si tratta ora di mantenerla e, possibilmente, migliorarla.

Domenica prossima, a Modena, un ulteriore crocevia di questa stagione, per distanziare le cinque squadre che seguono.

RUGBY PARMA: Mazza, Bianconcini, Borges (cap.), Tiberti, Alberti, Maggiani, Bosi (40’ Colla), L. Mattioli, Soncini (57’ Cristofori), Barbuto, Rabaglia (10’ Terranova), A. Mattioli (35’ Fanfoni), Carli, Alcantara, Salvadori (50’ Maggiore); a disposizione: Montini, Sorio. All.: Soncini

Rugby Parma – Perugia 19-8 (Primo tempo 12–5)

MARCATORI:
1° T.: 
9’ mt L. Mattioli nt, 15’ mt Alberti tr Maggiani, 21’ mt Perugia nt
2° T.: 5’ cp Perugia, 12’ mt Maggiani tr Colla

Note: 5’ giallo Perugia, 50′ giallo Carli

2019/20 - UNDER 18 - RPFC vs Perugia (foto Sicuri)

Commenti da Facebook