Prima sconfitta stagionale per l’under 20

Domenica a Noceto la Rugby Parma U20 incorre nella prima sconfitta stagionale, al termine di una partita equilibrata e combattuta fino all’ultimo minuto.
Seconda giornata di ritorno, i Crociati giocano per alimentare le loro speranze di restare ancorati ai primi due posti del girone, i parmigiani per staccare ulteriormente i cugini e confermarsi alla testa del girone; con questi presupposti la partita non poteva essere che combattuta e vibrante per tutti i settanta minuti.
L’inizio è tutto dei nocetani, che cercano di imporre il loro gioco, provano ad uscire con ripetute azioni alla mano dalla propria metà campo, ma i ragazzi di Parma con una difesa attenta e organizzata riescono a bloccare tutte le azioni degli avversari.
Alla prima occasione in cui i Crociati si portano nella metà campo avversaria possono usufruire di un calcio da buona posizione, non si fanno sfuggire l’occasione e si portano sul 3 – 0 . Veemente e decisa la reazione dei ragazzi della Rugby Parma che si portano in parità con un calcio piazzato di Rebecchi.
La partita resta in equilibrio, gli attacchi si alternano ma al 16’ sono ancora i Crociati ad allungare con un altro calcio piazzato; al 30’ ecco la prima scossa, al termine di una pregevole azione in penetrazione dei gialloblu di Parma, Federico Ferrari con una incontenibile azione segna la prima meta dell’incontro, quasi in mezzo ai pali, ne segue la trasformazione di Rebecchi che porta il risultato sul 10 – 3 per gli ospiti.
La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, su un calcio di liberazione sbagliato dai parmigiani conquistano un buon pallone e, dopo un penetrazione centrale ad opera degli avanti, realizzano la meritata meta, ne consegue una facile trasformazione che chiude il primo tempo sull’11-10 per i padroni di casa.
La ripresa parte con i padroni di casa che tentano di chiudere nei propri ventidue la squadra ospite, ma un’attenta difesa e un ottimo Rebecchi in due splendide chiusure su avversari che avevano superato la difesa parmigiana, riescono a bloccare le iniziative dei nocetani riuscendo a portarsi con una certa costanza nella metà campo dei Crociati.
Da un’insistita azione degli avanti, i trequarti di capitan Ferrari possono effettuare una pregevole azione riuscendo a perforare la difesa di casa; ed è ancora Federico Ferrari con un abile cambio di direzione a depositare la palla oltre la linea di meta; la successiva trasformazione di Rebecchi porta il risultato sul 17-11 per gli ospiti.
La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, ma sembra che l’attenta difesa dei parmigiani possa reggere; da una touche poco fuori dai propri ventidue la Rugby Parma tenta una difficile giocata tra trequarti e terze linee, il pallone cade, viene recuperato dagli avversari e i nocetani possono così con una rapida azione in penetrazione violare nuovamente la linea di meta degli ospiti, la trasformazione permette ai Crociati di portarsi sul 18-17 al 32’ del secondo tempo.
E’ impetuosa e di gran carattere l’immediata reazione degli ospiti, i ragazzi del presidente Rebecchi si riportano nella metà campo avversaria e nei pochi minuti che mancano alla fine della partita hanno l’occasione di ribaltare la situazione con due calci di punizione che però vengono accordati dall’arbitro a notevole distanza dai pali; i due tentativi non riescono e sul secondo calcio sbagliato l’arbitro fischia la fine dell’incontro. Grande gioia tra le file dei Crociati e tanta amarezza dipinta sui volti dei ragazzi di Parma; ma come sempre da una sconfitta è giusto prendere tutto quello che di positivo c’è stato e fare esperienza degli errori eventualmente commessi; se si ha la giusta determinazione a volte si impara molto di più da una sconfitta che da una vittoria.
La squadra di Larini e Mozzani ha comunque dimostrato di avere tutti i requisiti e le capacità per giocarsi fino in fondo l’accesso ai due primi posti che consentirà di partecipare alle fasi finali.
Dopo questa giornata si ritrova da solo in testa l’Amatori Parma con tre punti di vantaggio sulla Rugby Parma, terzi i Crociati a quattro lunghezze dai cugini parmigiani.

MEN OF THE MATCH: Federico Ferrari (mediano d’apertura) e Tommaso Rebecchi (mediano di mischia)

RUGBY PARMA: Savina, Bianco, Zanichelli (Racca), Garibaldi, Vergari, Ferrari F., Rebecchi, Romagnoli, Prette, Mariottini, Ferrari J., Marchica, Ferrari S.P. (Gasparri), Baruffaldi, Giampellegrini (Castelli); a disposizione: Patti, Di Summa, Trasatti, Riva.

MARCATORI:
1° T: 6’ cp Crociati, 11’ cp Rebecchi, 16’ cp Crociati, 30’ mt Ferrari F. tr Rebecchi, 34’ mnt Crociati
2° T: 16’ mt Ferrari F. tr Rebecchi, 31’ mtr Crociati

 
Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook