L’under 20 deve accontentarsi di un pareggio

Una Rugby Parma molto rimaneggiata a causa delle tante assenze per infortunio scende in campo contro un Perugia determinato e non riesce ad andare oltre il pareggio.

Il match sembra partire col piede giusto con una prima marcatura gialloblu dopo soli 5 minuti dall’inizio, ma il Perugia riesce a far fruttare i troppi errori in fase difensiva dei padroni di casa e a portarsi in vantaggio con due mete segnate entrambe dal capitano biancorosso. La seconda meta, segnata allo scadere del primo tempo, riporta sotto i gialloblu e si va al riposo sul 10 a 12 a favore degli ospiti.

Alla ripresa, una netta supremazia territoriale frutta alla Rugby Parma due mete, segnate entrambe, al pari di quelle del primo tempo, dal n. 8 Mariottini. La partita sembra così avviarsi alla conclusione, ma negli ultimi minuti qualche distrazione di troppo frutta agli ospiti una meta in mezzo ai pali e un calcio di punizione da posizione favorevole, la cui trasformazione fissa il punteggio finale sul 22 a 22.

Questo è il risultato, imputabile a molti fattori: dalle tante indisponibilità per infortunio, alla scarsa presenza agli allenamenti di un numero elevato di atleti durante la lunghissima fase di maltempo, al nervosismo in campo al quale ha sicuramente contribuito la continua frammentazione del gioco, ai troppi errori di handling, a un po’ troppa superficialità in campo e, non ultima, a un po’ di sfortuna che non ha aiutato nella trasformazione di 3 delle 4 mete segnate.

MAN OF THE MATCH: Federico Mariottini (terza centro)

RUGBY PARMA: Zanichelli (Riva), Bianco (Disogra), Vergnano, Racca, Gasparri (Vergari), Ferrari F., Da Pra (Savina), Mariottini, Di Summa, Aulita, Marchica, Ferrari T., Giampellegrini, Baruffaldi, Imperato; a disposizione: Carpena, Ghinelli.

MARCATORI:
1° T: 5′ mnt Mariottini, 13′ mtr Perugia, 31′ mnt Perugia, 37′ mnt Mariottini
2° T: 20′ mnt Mariottini, 28′ mt Mariottini tr Ferrari F., 32′ mtr Perugia, 40′ cp Perugia 


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook