L’under 18 sfiora il pareggio a Colorno

Sconfitta di misura, ma che ha il sapore di una vittoria, per i gialloblu guidati da Bonardi e Bersani, capaci di mettere in difficoltà il Colorno, autentica “all star” del rugby giovanile locale. Se la squadra avesse cominciato l’incontro con la stessa grinta e determinazione con cui lo ha concluso, adesso staremmo festeggiando una vittoria inaspettata e per questo ancora più bella, ma con i se….

Si è vista finalmente una mischia dominante e, anche dopo l’uscita di Jimenez per crampi, Silvestri, spostato da tallonatore a pilone destro, ha fatto passare all’avversario diretto una serata che, siamo certi, non dimenticherà tanto in fretta. Colla e Bondioli in seconda linea, insieme a Rastelli e alla terza linea, hanno spesso vinto gli scontri diretti contro i pari ruolo. La linea arretrata ha giocato con ordine, con un Massera onnipresente, ma senza riuscire ad essere efficace nei varchi spesso lasciati dagli avversari.

Partenza in salita per la Rugby Parma con Colorno che centra subito il bersaglio sfruttando un ripiazzamento lento della difesa. Risponde al piede Iemmi, schierato all’ala, per il 5-3. Il giallo che l’arbitro mostra al flanker colornese all’11’ mette paradossalmente le ali ai piedi dei biancorossi di casa che, agevolati da una difesa “soft”, vanno a segno due volte in due minuti, prima con una maul dai 5 metri, quindi con una punizione, sempre dalla linea dei 5. Qualche errore di troppo dei colornesi, però,  e qualche bella giocata gialloblu spostano il gioco sui 5 metri dei padroni di casa, con Bondioli che finalizza al 27′.

Il secondo tempo vede la Rugby Parma salire di tono e Colorno perdersi in giocate sbagliate ed errori di trattamento della palla. Al 16′, un’altra maul assegna la quarta meta ai locali che, però, da quel momento si spengono e lasciano ogni iniziativa a capitan Colla e compagni. E’ proprio Colla che, al 22′, si incarica di trasformare in meta una punizione dai 5 metri per poi ripetersi allo scadere. Purtroppo non riesce a Iemmi il calcio da posizione defilata che avrebbe portato il pareggio e un Colorno ormai in crisi viene graziato.

Una sconfitta, quindi, ma l’indubbia dimostrazione che mettendo in campo cuore e grinta nessun risultato è impossibile. Questa consapevolezza deve accompagnare la squadra durante tutto il girone di ritorno in modo da risalire la classifica fino a posizioni tranquille.

RUGBY PARMA: Walter, Iemmi, Massera, Ghidini, Boni (1′ st Tamburoni), Bolzoni (12′ st Rabaglia), Del Piano, Rastelli, Bandini (15′ st Calcagno), Gelati, Colla, Bondioli, Jimenez (10′ st Brambilla), Silvestri, Mazza; a disposizione: Papa, Brianti.

MARCATORI:
1° T: 2′ mt Colorno nt, 8′ cp Iemmi, 14′ mt Colorno nt, 16′ mt Colorno nt, 27′ mt Bondioli nt
2° T: 16′ mt Colorno nt, 22′ mt Colla nt, 40′ mt Colla nt

Commenti da Facebook