Giovanili al lavoro

Nonostante Lucifero e Caligola i ragazzi dell’Under 20 si sono radunati per il primo allenamento della stagione sportiva 2012-2013. Stiamo parlando, ovviamente, degli anticicloni africani, che continuano a inseguirsi nella penisola e che sembrano voler accanirsi sulla pianura Padana con temperature adatte più alla sdraio e alla piscina che agli scarpini e agli scudi da rugby.
La squadra, da quest’anno agli ordini di Riccardo Piovan e Pablo Berardo, con Alessandro Mattioli responsabile della preparazione fisica,  dopo una breve riunione di benvenuto ha preso subito contatto con i campi di via Lago Verde per una seduta fisica e una tecnica.
Il gruppo è rinnovato, come accade tutti gli anni per le giovanili, per l’uscita dei ragazzi del ’93 e l’ingresso dell’annata ’96 ma, da quello che si è visto, nonostante alcune assenze dovute al protrarsi delle ferie, l’impegno e la voglia di far bene sembra accomunare tutti i giocatori, veterani e nuovi arrivati.
Nutrita la colonia di ragazzi, alcuni usciti dall’Accademia FIR di Parma, che hanno scelto di rimanere dopo la positiva esperienza dello scorso anno, per completare gli studi superiori a Parma e, perché no, togliersi anche qualche soddisfazione in ambito rugbistico.
Gradito ritorno anche per Tiziano “Titti” Tedja, al rientro dopo un anno di stop, a rinforzare la prima linea.
La preparazione, dopo un paio di settimane di sudore – è proprio il caso di dirlo – sui campi di via Lago Verde, verrà spostata a Cervarezza, sull’appennino reggiano, per una breve fase di ossigenazione e team-building prima di proseguire con i programmi messi a punto dai tecnici. Il mese di settembre, infatti, vedrà la squadra impegnata in un paio di test match di prestigio con Mogliano e Petrarca, estremamente utili per presentarsi, il 7 ottobre, con i meccanismi già rodati ad affrontare Amatori, Colorno, Crociati, Lyons Piacenza, Firenze, Livorno e Reggio nel girone Elite del campionato interregionale Under 20.
In bocca al lupo ai ragazzi e ai tecnici da parte di tutta la Rugby Parma!

***************************

Inizio di stagione anche per l’Under 16 che sotto la guida del “rientrante” Edoardo “Dodo” Marchi, coadiuvato da Leone Larini e Riccardo Piovan per la parte tecnica e da Giorgia Benecchi per quella atletica, ha ripreso nei giorni scorsi gli allenamenti sui campi di Via Lago Verde. Lo staff tecnico si avvarrà anche della collaborazione di Lorenzo Costella che in passato ha rivestito il ruolo di capitano della Rugby Parma e che è stato uno dei giocatori simbolo della società gialloblu.
La stagione si preannuncia calda non soltanto per le temperature bollenti alle quali questi giovani atleti sono sottoposti, ma anche per il fatto di dover affrontare i barrage per la qualificazione al girone Elite. I gialloblu dovranno infatti misurarsi in due incontri (andata e ritorno) con la squadra che risulterà vincente al termine della gara unica di spareggio prevista per il giorno 16 settembre tra Piacenza Rugby e Vasari Rugby Arezzo. I due incontri si svolgeranno il 23 e il 30 di settembre a campi invertiti e la squadra che uscirà vincente accederà al girone Elite di categoria al quale sono già state ammesse di diritto U.S. Firenze Rugby 1931, Livorno, Amatori e Unione Rugby Prato. Le rimanenti 5 squadre che comporranno il girone saranno anch’esse decise dalle fasi di qualificazione.
Per questa categoria l’inizio del campionato ufficiale è fissato per il 14 ottobre.
Forza ragazzi! Tutti gli amici gialloblu tifano per voi e non vi faranno mancare il loro sostegno da bordo campo.

Commenti da Facebook