UNDER 16: Una vittoria e una sconfitta per i colori gialloblù

QUI COLORNO

Tutto facile per i ragazzi di Soncini e Niero che, nonostante le assenza dovute a infortuni ed al giusto turnover, fanno loro un incontro mai in discussione.

Parte forte la Rugby Parma che dopo pochi minuti di assedio trova la prima meta al largo con Gorlani. Ottima la trasformazione di Mey apparso in forma smagliante. Pochi minuti dopo è Mariotti a raddoppiare infilando l’angolo giusto dopo una touche ai 5 metri. A sprazzi si vede anche il Colorno che, però, difficilmente oltrepassa la metà campo. Arrivano quindi le mete di Frescura e Maggiore che, di fatto, chiudono l’incontro regalando già al 22′ il bonus ai gialloblù. Il ritmo cala e ne approfitta il Colorno che marca dopo aver risalito il campo con alcune buone giocate.

Sul 5-33 inizia il secondo tempo con la classica girandola di sostituzioni. La tensione cala ed anche il ritmo in campo. Arrivano quindi altre quattro marcature del Parma e due del Colorno per il 19-55 finale.

Buona partita della squadra gialloblù che, aldilà del risultato, ha affrontato l’incontro con il giusto piglio. Questa è stata anche la partita di esordio nel campionato Elite per Gastaldo e Quaranta (che casualmente è il quarantesimo giocatore gialloblù a debuttare nel prestigioso campionato).

Risultati scontati sugli altri campi, dove il Livorno ha domato i Ghibellini conquistando il punto di bonus. Con 10 punti di vantaggio la Rugby Parma si concede due settimane di pausa prima della doppia trasferta in terra toscana (Siena e Livorno) decisiva per le sorti del torneo.

RUGBY PARMA: Frescura, Ronchini, Tiberti, Gorlani, Gazza (36′ Fontana), Mey (v. cap.), Colorno vs U16 EliteBosi, Maggiore, Mariotti (30′ Giunipero), Alfieri (40′ Gastaldo), Mattioli A., Barbuto (52′ Quaranta), Alcantara, Scrimieri (41′ Pozzi), Ruaro (cap.). All. Soncini e Niero.

Rugby Colorno vs Rugby Parma: 19-55 (5-33) pt 0-5

MARCATORI:
1° T: 3′ mt Gorlani tr Mey, 10′ mt Mariotti tr Mey, 17′ mt Frescura tr Mey, 22′ mt Maggiore tr Mey, 23′ mt Colorno nt, 28′ mt Gorlani nt
2° T: 38′ mt Ruaro nt, 35′ mt Colorno tr, 41′ mt Ruaro nt, 51′ mt Fontana tr Mey, 53′ mt Tiberti nt, 58′ mt Colorno tr.

QUI MOLETOLO

Non è riuscito il colpaccio alla squadra che partecipa al campionato regionale. Come all’andata, anche sul campo di Moletolo il Carpi ha dimostrato di poter fare della propria superiorità fisica l’arma in più per battere i giovani gialloblù di Mey e Ferrari. Rispetto all’andata le cose sono andate meglio in fase offensiva, con tre mete segnate (rispetto allo zero di Carpi), mentre in fase difensiva gli errori sono stati più numerosi e il risultato di 45-17 per gli ospiti lo testimonia.

L’inizio è confortante, con il Parma capace di rispondere colpo su colpo ai modenesi, passati in vantaggio dopo 8’. Già all’11′ infatti Ghidini firma la meta del pareggio. Purtroppo però gli errori difensivi costano carissimi nel prosieguo del primo tempo e il Carpi va a segno per altre quattro volte mentre per la Rugby Parma il taccuino vede una sola altra meta, ancora per opera di Ghidini. Il parziale di 31-10 chiude il tempo.

La ripresa è molto più equilibrata, con due mete carpigiane e una parmigiana firmata da Filippo Ferrari, uno dei migliori in campo, e trasformata da Montini.

Svanita la possibilità di scavalcare il Carpi in classifica, ora non resta che difendere il quarto posto dall’assalto del Modena. L’ultimo turno del campionato vedrà i gialloblù impegnati nel derby col Noceto domenica 24 marzo.

U16 Regionale vs CarpiRUGBY PARMA: Goni, Ghidini, Medioli, Colombini, Pellegrini, Montini (v. cap.), Comelli, Furlotti (cap.), Ferrari R., Aldoviti, Ghiretti, Ferrari F., Bonnette, Pacciani, Ferrari M.; entrati nella ripresa: Strini, Terranova, Morelli, De Sensi, Garotti. All. Mey e Ferrari.

Rugby Parma vs Rugby Carpi: 17-45 (10-31) pt 0-5

MARCATORI:
1° T: 8’ mt Carpi nt; 11’ mt Ghidini nt, 15’ mt Carpi nt; 18’ mt Carpi tr, 25’ mt Carpi tr, 29’ mt Ghidini nt, 34’ mt Carpi tr
2° T: 6’ mt Carpi tr, 15’ mt Ferrari F. tr Montini, 34’ mt Carpi tr.

Commenti da Facebook