UNDER 16: Un tempo non basta, derby all’Amatori

L’under 16 chiude l’anno 2015 con una sconfitta (8-17) tra le mura amiche ad opera dell’Amatori Parma.

Gli allenatori Daniele Gatti, sostituito per l’occasione da Luca Bot, e Matteo Bernini schierano una formazione che vede molti rientri e, finalmente, una panchina al completo; rientrano come estremo Michele Bonserio, primo centro Mattia Cageggi e in terza linea Ludovico Massolo.

Il primo tempo vede una sola squadra in campo, con l’Amatori installato nella metà campo gialloblu e con il completo monopolio del possesso. La Rugby Parma difende con affanno e in tre occasioni deve capitolare (6’, 20’ e 30’). Unico momento di speranza al 10′, sul risultato di 0-5, quando Michele  Bonserio trasforma un calcio di punizione, ottenuto nell’unica sortita nella metà campo avversaria dal crollo volontario della mischia, fissando il parziale sul 3-17.

Nella ripresa i gialloblu scendono in campo e la partita cambia immediatamente inerzia, con la Rugby Parma all’arrembaggio e l’Amatori chiuso nei propri ventidue metri. La spinta viene attenuata da un cartellino giallo a Mattia Cageggi, reo di aver impedito la ripresa veloce del gioco da parte del mediano di mischia avversario. Il gioco rimane nella metà campo dell’Amatori, che perde disciplina e viene sanzionata con un cartellino giallo per reiterati falli intorno al raggruppamento. In parità numerica, da una mischia fatta crollare dai blucelesti al 13’, i gialloblu provano la trasformazione. Il palo impedisce a Michele Bonserio di ridurre il divario ma, sulla mancata liberazione dell’Amatori, la Rugby Parma riconquista il pallone sui cinque metri e inizia una sequenza multifase che viene concretizzata dall’appena rientrato Mattia Cageggi (8-17). Si attenua la spinta gialloblu, ulteriormente frustrata da un secondo giallo a Ludovico Massolo per aver impedito al mediano di mischia avversario di riprendere velocemente il gioco e l’ovale, in possesso ora dell’uno, ora dell’altro, ristagna a metà campo. Da segnalare, negli ultimi minuti, un’azione della Rugby Parma durata tre minuti, che però si infrange sul muro bluceleste.

La partita termina con la vittoria meritata dell’Amatori che, pur commettendo numerosi errori di handling, capitalizza un primo tempo di indiscussa superiorità. Rimane il rammarico, dalla parte gialloblu, dell’aver regalato un tempo, poiché  la seconda frazione è stata equilibrata e alla pari.

Prossimo appuntamento, domenica 24 gennaio, a Colorno, contro la locale compagine che ha ottenuto la prima vittoria in campionato contro il sempre più ultimo Lyons Piacenza, squadra, quest’ultima, che i nostri ragazzi incontreranno la settimana successiva. Al rientro dalla pausa natalizia, si prospetta quindi la possibilità di insidiare il sesto posto del Modena, che al momento vanta due lunghezze sui gialloblu.

RUGBY PARMA: Bonserio, Bianconcini, Maggiani, Cageggi, Niro (25’ st Zurlini), Adorni, Villani S., Ollari Ischimiji, Massolo, Rossi T., Zanichelli (18’ st Camorali), Carli, Fochi, Villani F. (cap); a disposizione: Braglia, Galimberti, Sartor, Golban.

Rugby Parma – Amatori Parma: 8-17 (pt 3-17)

MARCATORI:
1° T:
5’ mt Amatori nt,  10’ cp Bonserio, 20’ mt Amatori tr Amatori, 30’ mt Amatori nt
2° T: 14’ mt Cageggi nt

 2015/16 - UNDER 16 - RPFC vs Amatori

Commenti da Facebook