UNDER 16: Raggiunta la qualificazione al Campionato Interregionale

Missione compiuta! I ragazzi dell’under 16 conquistano la finale della fase regionale e con essa la qualificazione alla fascia 1 del Campionato Interregionale (la vecchia Elite). Un obiettivo prestigioso e tutt’altro che scontato, visto che quest’anno la squadra è profondamente cambiata rispetto allo squadrone che l’anno scorso si è meritato il titolo italiano. I ragazzi gialloblù sono stati però molto bravi ad integrare il gruppo dei 2004 con quello dei 2005 ed a formare una squadra molto competitiva che fino ad oggi ha collezionato solo vittorie e che guarda con meritato ottimismo alla finale che sarà molto probabilmente con il Colorno (che ha vinto 52-5 l’andata con il Bologna e che domenica è stato fermato dalla pioggia e recupererà domenica prossima).

La semifinale è stata una sfida dura sia a Reggio Emilia, dove si è vinto 14-8, che al ritorno a Parma, dove il Valorugby è stato superato con un punteggio più netto (27-10), ma al termine di una partita altrettanto sofferta che i gialloblù hanno chiuso soltanto nel finale.

Dopo appena 3′ la Rugby Parma va per i pali e segna i primi tre punti con Gazza, imitato quattro minuti dopo dal piazzatore reggiano. All’8′ è bravo Ugolotti a centrare di forza un buco e a schiacciare in meta da pochi passi dopo un’azione insistita sui 5 metri avversari. Gazza trasforma dalla linea laterale per il 10-3. Reggio reagisce e trova la meta, trasformata, del pareggio al 22′. Al 28′ Gazza ci riprova con un piazzato ma la palla finisce a lato e il tempo si chiude in parità: 10-10.

Nella ripresa la partenza parmigiana è bruciante e Ronchini, nonostante un ginocchio in condizioni precarie, è fantastico nel bruciare tutti in velocità per raccogliere lo splendido calcio di Bordini e involarsi in mezzo ai pali. Un gioco per Gazza trasformare: 17-10. Reggio non ci sta e. approfittando dei tanti falli fischiati alla Rugby Parma, si porta fino ai 5 metri dove viene però fermato. Simoni si prende un giallo per ripetuti falli di squadra, ma l’avversario non riesce a sfondare e dopo una insistita azione cede palla per un turnover.  La partita continua sui binari dell’equilibrio e al 23′ anche un giocatore reggiano prende un giallo riportando le squadre in parità numerica. Nel finale arrivano i punti della tranquillità: al 26′ Gazza centra i pali con uno splendido piazzato (20-10) e al 28′ è lo stesso Gazza ad involarsi in meta per poi trasformare: 27-10.

Ora i ragazzi sono attesi da un turno di riposo prima della finale contro Colorno, ma il grande appuntamento è per gennaio quando inizierà la fase 1 dell’interregionale. Sognare non costa nulla.

RUGBY PARMA: Goni, Gazza (v. cap.), Ronchini, Bordini, Pellegrini (1′ st Medioli), Simoni, Comelli (10′ st Mussi), Alfieri, Monica, Pozzi (25′ st Pacciani), Mariotti (cap.), Melegari (17′ st Bonnette), Ghiretti, R. Ferrari,  Ugolotti. All.: Niero, Quagliotti, Trasatti.

Rugby Parma vs Valorugby Emilia: 27-10 (10-10) pt 4-0

MARCATORI:
1° T.: 3′ cp Gazza, 7′ cp Valorugby, 8′ mt Ugolotti tr Gazza, 22′ mt Valorugby tr
2° T.: 2′ mt Ronchini tr Gazza, 26′ cp Gazza, 28′ mt Gazza tr Gazza

2019/20 - UNDER 16 - RPFC vs Valorugby Emilia (Foto Sicuri)


L’altra formazione under 16 ha affrontato sabato i pari età del Rugby Noceto sul campo sintetico della Cittadella del Rugby di Parma per impraticabilità del terreno di via Lago Verde.

I ragazzi di Trasatti partono forte senza concedere respiro agli avversari schiacciati nei loro 22 metri per i primi 15 minuti, poi un repentino contropiede nocetano porta un trequarti a marcare un’inaspettata meta e la partita cambia faccia, anche a causa del grave infortunio occorso a Diego Ablondi (frattura del perone destro). I nostri continuano ad attaccare ma senza la superiorità fino ad allora dimostrata, finendo per subire un’ulteriore meta a tempo scaduto.

Al rientro in campo, la Rugby Parma non riesce più a trovare la grinta iniziale e pur giocando con il cuore, subisce gli attacchi del Noceto che segna cinque mete nel secondo tempo. Al 28′ Serventi segna la meta della bandiera poi trasformata da De Sensi, meta ininfluente per il punteggio finale ma significativa a dimostrazione della caparbietà mostrata dei gialloblù fino alla fine.

Prossimo appuntamento domenica contro l’Amatori Parma Rugby, con un augurio di pronta guarigione ad Ablondi.

RUGBY PARMA: Ablondi (10′ Ferraguti), Aldoviti, Delledonne, De Sensi (cap.), De Simone (40′ Bedani), Donnini, Ferrari A, Faedda, Fuda, Ghiretti M., Morelli, Ofori-Kissi, Serventi, Vietta (v. cap.), Zanni. All.: Trasatti.

Rugby Parma vs Rugby Noceto: 7-41 (0-10), pt 0-5

MARCATORI:
1° T.: 23′ mt Noceto nt, 33′ mt Noceto nt
2°T.: 2′ mt Noceto tr, 13′ mt Noceto tr, 15′ mt Noceto nt, 18′ mt Noceto tr, 25′ mt Serventi tr De Sensi, 28′ mt Noceto tr

2019/20 - UNDER 16 - RPFC vs Noceto (Foto Sicuri)

Commenti da Facebook