Under 16: inizio negativo del girone di ritorno

L’under 16 inizia in casa il girone di ritorno ospitando il Rugby Reggio in una giornata fredda, piovosa e al limite della nevicata. I reggiani si rifanno della sconfitta subita nella partita di andata vincendo 17 a 10 contro una Molino Grassi Rugby Parma che facilita il compito degli ospiti giocando una partita poco aggressiva e poco attenta alle situazioni tattiche e alle indicazione degli allenatori.

Si spiegano così le prime due mete subite con azioni nate a centrocampo su azione di un avversario isolato che si smarca e non viene adeguatamente contrastato. La prima, al 10’, dopo una mischia persa, con azione e meta subita sulla sinistra di chi attacca; la seconda, al 22’, da una palla persa dai tre quarti sulla destra di chi attacca con l’avversario che corre indisturbato a depositare l’ovale tra i pali. Risultato al 23’ 12-0 per il Rugby Reggio. In una delle poche penetrazioni dei gialloblu è Derossi che buca la linea difensiva reggiana e segna la prima metà. In sintonia con la giornata negativa la mancanza del conetto non consente la trasformazione. Il primo tempo si chiude sul 5-12.

La seconda frazione di gioco inizia con i gialloblu in attacco e, su continue richieste di Marchi, alla ricerca della profondità con azioni in penetrazione. Si libera così sulla sinistra Bondioli che segna la seconda meta poi non trasformata. Risultato 12-10. La determinazione e la lucidità di gioco dei padroni di casa va però spegnendosi progressivamente. E’ infatti frutto di un calcio di liberazione sbagliato nei nostri ventidue metri che nasce l’azione di contrattacco dell’estremo rossonero che segna la terza meta. Il risultato finale è 10-17 a favore degli ospiti.

L’analisi tecnica dell’incontro fatta da Dodo Marchi è breve ma chiara: “più che vinta dal Rugby Reggio la partita è stata persa dalla Rugby Parma che, nonostante abbia tutte le potenzialità per confrontarsi dignitosamente con tutte le compagini, non le mette adeguatamente a frutto”. In sostanza, quel che più preoccupa il team tecnico è il fatto che una parte consistente della squadra tende a non seguire le indicazioni fornite e non si applica al gioco con l’umiltà e la dedizione che questo sport richiede, sia in partita che in allenamento.

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: Carta, Giampellegrini, Delfante, Mezzadri,  Costella, Derossi, Virginio, Vignali (Twarowski), Pivetti, Maggi, Bourzama (Cantarelli),  Bondioli, Calcagno, Gelati, Colla; a disposizione: Bolzoni, Briere.

MARCATORI:
1° T: 10’ mt Reggio nt, 22’ mt Reggio tr, 28’ mt Derossi nt
2° T: 2’ mt Bondioli nt, 22’ mt Reggio nt

 
Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook