UNDER 16: Importante vittoria su Prato Sesto

E’ stata una domenica da incorniciare quella dell’Under 16 della Rugby Parma. Dopo aver dovuto rinunciare alla partita del campionato regionale a Piacenza per assoluta mancanza di giocatori (gli infortuni e le malattie hanno costretto al forfait), i gialloblù hanno schierato tutte le loro forze nel difficile match contro i Cavalieri UR Prato Sesto, secondi nel girone toscano con due vittorie su altrettanti incontri, in occasione della prima sfida della formula conference (girone di sola andata in cui ogni squadra di una poule disputa una gara con le quattro squadre dell’altra poule).

La partenza è da incubo: nel primo tempo, infatti, i ragazzi parmigiani non riescono a prendere le misure né della squadra avversaria, molto fisica e determinata, né del metro di giudizio dell’arbitro in occasione dei punti di incontro. Sta di fatto che la partita è a senso unico in favore dei toscani che segnano tre mete prima del riposo. Fortunatamente ne trasformano una sola e quello degli errori dalla piazzola si rivelerà un dettaglio fondamentale per l’esito della partita.

Nella ripresa, dopo un inizio ancora difficile, arriva la svolta del match quando coach Niero spariglia le carte, cambiando il mediano di mischia, spostando Simoni e mettendo Gazza come mediano di apertura. La mossa ha l’effetto sperato, il gioco comincia ad aprirsi, la palla arriva ai trequarti e l’inerzia del match cambia. Prima è Serventi a violare l’area di meta avversaria e Gazza non sbaglia la trasformazione. Poi tocca a capitan Mariotti trovare la seconda meta che riaccende le speranze. A quel punto i gialloblù capiscono di poter fare l’impresa e, proprio quando i Cavalieri stanno per segnare, arriva l’incredibile: Goni è protagonista di un’azione fantastica intercettando palla sulla propria linea di meta e involandosi a tutta velocità. Braccata da tre avversari, l’ala parmigiana taglia in diagonale tutto il campo e arriva a segnare sulla bandierina opposta tra l’entusiasmo dei tifosi. A questo punto la trasformazione diventa determinante e Gazza, nonostante la posizione quasi proibitiva, fa ancora centro per il 19-17 quando mancano tre minuti alla fine. Ma non è finita, perché proprio all’ultimo secondo di gioco i Cavalieri possono calciare una punizione dentro ai 22 parmigiani: la pressione gioca però un brutto scherzo al piazzatore toscano che sbaglia. Finisce quindi in trionfo per la Rugby Parma con una piccola invasione di campo da parte dei ragazzini del minirugby che avevano assistito trepidanti alla partita.

Con questo successo la Rugby Parma scavalca il Colorno (che ha pareggiato 15-15 con il Livorno) al primo posto della classifica della poule 2. Classifica per la quale sarà determinante la sfida interna proprio contro il Colorno fra tre settimane, dopo due domeniche di sosta.

RUGBY PARMA: Medioli, Goni, Gazza (v. cap.), Bordini, Pozzi, Simoni, Comelli (40′ Serventi), Mariotti (cap.), Pacciani (30′ Ferrari A.), Alfieri, Ghiretti, Melegari (30′ Aldoviti), Ofori-Kissi, Ferrari R., Ugolotti; a disposizione: Vietta, Zanni, Pellegrini, Bassi. All.: Niero, Quagliotti, Trasatti, Larini.

Rugby Parma vs Cavalieri UR Prato Sesto: 19-17 (0-17), pt 4-1

MARCATORI:
1° T.: 5′ mt Cavalieri nt, 17′ mt Cavalieri tr, 23′ mt Cavalieri nt
2° T.: 13′ mt Serventi tr Gazza, 20′ mt Mariotti nt, 27′ mt Goni tr Gazza

2019/20 - UNDER 16 - RPFC vs Cavalieri UR Prato Sesto (Foto Pacciani)

Commenti da Facebook