Under 16: arriva la seconda vittoria consecutiva

Il ruolino di marcia della Molino Grassi Rugby Parma riprende positivamente in casa del Ravenna RFC Juniores con una vittoria per 22 a 0 che consente ai gialloblu di conquistare 5 punti preziosi per il cammino in risalita nel campionato Elite Under 16.

Il timore latente che la lunga e frammentata sosta, causata dal maltempo, potesse influire negativamente non solo sulle condizioni dei campi di gioco ma anche sulla continuità di rendimento della squadra, è stato fugato dalla buona prestazione della formazione guidata da Marchi e Costella.

Scesi in campo determinati a ripetere la bella prestazione di Modena, i gialloblu mettono subito pressione agli avversari giocando stabilmente nella loro area dei 22 metri. Dopo ripetute azioni di penetrazione messe in atto dal pack è il tallonatore, Gelati, che trova un varco e realizza in tuffo tra i pali la sua prima meta stagionale, festeggiando nel miglior modo il suo compleanno. La reazione decisa del Ravenna RFC Juniores viene contenuta dagli ospiti che però stentano a mettere in mostra il gioco ordinato, coralmente aggressivo e continuo di cui sono capaci, anche a causa di un terreno di gioco, fangoso e scivoloso, che influisce inevitabilmente sulla qualità del gioco delle squadre in campo. Bisogna aspettare fino al 22’ per vedere i risultati di una azione alla mano finalizzata con una bella volata in meta da Del Fante, anch’egli alla prima meta. Il risultato si fissa quindi sul 10 a 0 fino al fischio arbitrale della sosta.

Il riposo e i consigli tecnici degli allenatori fanno bene ai gialloblu che ricominciano la partita di nuovo carichi e puntuali sui punti d’incontro mettendo in difficoltà gli avversari. Proprio da un calcio di punizione a favore nei 22 avversari e da un susseguente e rapido raggruppamento vinto arriva la palla che Jimenez, liberandosi degli avversari e tuffandosi, deposita in meta festeggiando con la sua prima meta l’esordio in squadra e la bella prestazione fornita.  Parma continua ad incalzare Ravenna e confeziona così la sua quarta e più bella meta della giornata. É Maggi, questa volta, che, con una volitiva azione di penetrazione, finalizza in meta l’ovale frutto di un’azione da manuale dei tre quarti. La partita si chiude aul 22 a 0 a favore della Molino Grassi Rugby Parma. Verso la fine dell’incontro, l’eccessivo nervosismo in campo costa tre cartellini gialli (due ai padroni di casa e uno agli ospiti).

L’analisi tecnica fatta dagli allenatori mostra una sicura soddisfazione per il risultato ottenuto ma parzialmente offuscata dal fatto che non tutti i giocatori in campo abbiano dato il meglio di sé e applicato quei dettami tecnici che sono alla base del gioco del rugby a questo livello. L’invito ai ragazzi è quello di non perdere, e se possibile aumentare,  la concentrazione, l’impegno e l’umiltà in vista dei prossimi incontri ravvicinati, impegnativi e determinanti, il primo dei quali è previsto proprio per oggi, mercoledì 13 marzo alle ore 17:00 a Colorno nel recupero della partita di ritorno originariamente prevista per il 19 di gennaio ma rinviata per maltempo.

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: Giampellegrini, Mezzadri, Delpiano, Derossi, Del Fante, Bolzoni, Costella, Bondioli, Ghidini, Vignali (Virginio), Maggi, Pivetti, Colla, Gelati, Bourzama (Jimenez); a disposizione: Cantarelli.

MARCATORI:
1° T: 4’ mt Gelati nt, 22’ mt Del Fante nt
2° T: 13’ mt Jimenez tr Mezzadri, 23’ mt Maggi nt

 
Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook