Under 16 – A Piacenza missione compiuta

La Rugby Parma prosegue il 2016 consolidando la propria sesta posizione in classifica e avvicinando le squadre che la precedono, grazie alla vittoria con punto di bonus ottenuta in terra piacentina (19-40) e alla contemporanea battuta di arresto di Amatori e Perugia.

In ricordo dell’amico Samuele, i gialloblù portano in panchina la maglia numero 22…

Gli allenatori Liviu Pascu e Matteo Bernini schierano una formazione che conferma gli effettivi della partita di Colorno, eccezion fatta per il rientrante Ludovico Massolo, che viene proposto nell’inedito ruolo di tallonatore. In occasione della sua partita di “saluto”, prima di volare oltre Oceano, Sebastiano Villani è il capitano.

Pronti, via e la Rugby Parma segna con Bonserio che dai propri ventidue sgroppa fino al centro dei pali, infilando una difesa piacentina salita con pigrizia sul calcio d’inizio. Piacenza appare frastornata e Parma monopolizza il possesso, presentandosi a ridosso dell’area di meta in più occasioni ma sciupando per errori di handling. Al 13′, su mischia a cinque metri davanti all’area del Lyons, Villani finge l’apertura e coglie nel sonno le guardie, segnando in mezzo ai pali e facilitando così la trasformazione di Bonserio. La partita è ben indirizzata ma, al 15′, Bonserio riceve un giallo per placcaggio pericoloso, e i padroni di casa ne approfittano segnando due mete nei sette minuti che seguono. Il pubblico ci crede e si scalda, fino a quando al 26′ Gasparri recupera un pallone vagante intorno al raggruppamento e, sull’azione conseguente, Cageggi esplora l’intervallo tra i centri e vola in meta; il primo tempo si chiude 12-21 sulla trasformazione di Bonserio.

Il punto di bonus viene raggiunto al 1′ del secondo tempo, ed è fotocopia della prima meta; su calcio di liberazione di Piacenza la palla perviene a Bonserio che si invola sulla fascia e arriva tra i pali. La partita vede i gialloblu con un possesso totale, ottime conquiste in touche, pressione costante sulle mischie avversarie e facilità sulle proprie; comandano l’incontro, pur commettendo tanti errori di gestione dell’ovale. Al 18′, Maggiani crea un buco tra i centri e si invola per quaranta metri, fissa l’avversario e cede l’ovale a Niro che completa l’opera; Villani centra la traversa nella trasformazione. A questo punto l’intensità cala e Piacenza ha una reazione d’orgoglio che la porta a cercare con insistenza la marcatura, che arriva al 28′. L’ultima azione sorride ancora ai gialloblu; su mischia dei Lyons, la palla esce senza controllo e Villani la allontana al piede; sulla stessa intervengono Massolo, lo stesso Villani e Bianconcini che riesce in corsa ad artigliarla arrivando poi in tuffo oltre la linea di meta. A suggello di una grande partita, capitan Villani trasforma, fissando il risultato sul definitivo 19-40.

La Rugby Parma è riuscita a ottenere i cinque punti, mostrando buona solidità nelle fasi di conquista e buona disponibilità nel tenere vivo il pallone; ai tanti errori di gestione fanno da contraltare le sei mete segnate.

I gialloblu sono ora attesi domenica 21 febbraio a un importante test contro il Rugby Reggio con l’obiettivo di vendicare la prova opaca dell’andata.

RUGBY PARMA: Bonserio (45’ Niro), Tognetti (50’ Sartor), Maggiani, Cageggi, Zurlini, Adorni, Villani S. (cap.), Villani F., Gasparri (50’ Camorali), Rossi G. (40’ Bianconcini), Ollari Ischimiji, Zanichelli (57’ Golban), Carli, Massolo, Rossi T. (50’ Braglia)

Lyons Piacenza – Rugby Parma: 19-40 (pt 12-21)

MARCATORI:
1° T: 1’ mt Bonserio tr Bonserio, 13’ mt Villani S. tr Bonserio, 17’ mt Lyons tr, 22’ mt Lyons nt, 26’ mt Cageggi tr Bonserio
2° T: 1’ mt Bonserio tr Bonserio, 18’ mt Niro nt, 28’ mt Lyons tr, 30’ mt Bianconcini tr Villani S.

2015/16 - UNDER 16 - Lyons vs RPFC

Commenti da Facebook