UNDER 14: Quinto posto al Superchallenge ma poteva andare anche meglio

​E’ andata bene per i gialloblù di Niero e Quagliotti la terza partecipazione ad una tappa di Superchallenge, ma sarebbe potuta andare ancora meglio. I ragazzi della Rugby Parma hanno infatti conquistato un quinto posto nella tappa di Sorbolo-Colorno, ma hanno totalizzato quattro vittorie ed un pareggio. Nessun avversario è stato in grado di batterli. Sfortunatamente il pareggio colto con il fortissimo Verona (0-0) nel girone di qualificazione ha permesso ai veneti di passare come prima classificata in virtù di una migliore differenza punti per poi andare a vincere il torneo.

La squadra di Parma si presentava con diverse assenze ma comunque con un 15 in grado di ben figurare. A differenza di quanto accaduto altre volte, sin dal primo match i ragazzi sono concentrati e determinati e a farne le spese sono prima Cecina, battuta 14-0 grazie a due mete di Monica entrambe trasformate da Gazza, e poi i Lyons Valnure, sconfitti 12-5 al termine di un match molto teso e combattuto. Prima andava in meta Ronchini (Gazza non trasformava) poi i Lyons pareggiavano, ma proprio nell’ultima azione una volata di Gazza regalava la vittoria ai gialloblù andando anche a trasformare.

Nel match decisivo contro il Verona la Rugby Parma era costretta a vincere per aggiudicarsi il primo posto ma, pur disputando un eccellente partita (gli avversari non sono mai entrati nei ventidue parmigiani) non riescono a marcare.

Condannati così a rincorrere il quinto posto, i gialloblù non si demoralizzano e macinano altre due vittorie. Prima battono Milano 7-5 grazie a una meta di capitan Lanfranchi trasformata da Gazza poi, nella finale, superano Livorno per 19-14 con due mete di Ronchini e una di Bordini, due delle quali trasformate da Gazza.

Un bravo a tutti i giocatori scesi in campo, con una menzione particolare per Pellegrini costretto a giocare nel ruolo per lui assolutamente inedito di tallonatore visto l’infortunio occorso nella prima partita a Pacciani.

Ora i ragazzi dell’under 14 sono attesi dal Torneo di Noceto e poi dal Città di Treviso (ex Topolino) prima del grande finale.

RUGBY PARMA: Montali, Arena, Ronchini, Bordini, Gazza, Lanfranchi, Mussi, Alfieri, Ferrari, Melegari, Bonnette, Aldoviti, Monica, Pacciani, Simoni; Entrati nel corso delle partite: Donelli, Comelli, Pellegrini, Scaffardi. All. Niero e Quagliotti

Commenti da Facebook