L’under 16 fermata dalla capolista

Sul sintetico  di  Livorno  e sotto una pioggia  incessante, la Rugby Parma esce sconfitta con un risultato troppo severo.

Nemmeno il tempo di fischiare l’inizio del match e la capolista Livorno va subito in meta. I gialloblu accusano il colpo e subiscono altre due marcature in rapida successione; poi, al 13′, reagiscono e marcano una meta al largo. La partita diventa vivace e le due squadre si affrontano a centro campo. I gialloblu hanno un’altra occasione per marcare ma vengono fermati a cinque metri dalla linea di meta dai biancoverdi che, allo scadere, marcano la meta del bonus, chiudendo il primo tempo 24-5.

Durante i primi dieci minuti della ripresa, la Rugby Parma spinge per trovare la meta ma i padroni di casa fanno buona guardia e, anzi, al 13′ segnano con una bella azione alla mano. Nonostante il punteggio, i gialloblu continuano a giocare, ma al 18′ e al 29′ subiscono altre due mete.

Oltre ad una sconfitta che brucia, nonostante sia stata subita da una squadra che vanta oltre 20 punti di vantaggio rispetto alle inseguitrici, l’incontro ha costretto allo stop due giocatori per infortunio.

Ora è importante riprendere la striscia positiva del girone d’andata fin da domenica prossima quando la squadra sarà chiamata ad affrontare il derby casalingo con il Noceto.

RUGBY PARMA: Mazza, Tognetti, Pelizza (Todeschini), Cageggi, Maggiani, Gentili, Vecchi (Villani S.), Strina, Fedolfi, Rizzoli, Ollari (Pozzi), Gasparri, Pasini, Guatelli (Carboni), Zanetti.

MARCATORI:
1° T:
1′ mt Livorno tr, 6′ mt Livorno  tr, 10′ mt Livorno nt, 13′ mt Mazza nt, 30′ mt Livorno  nt
2° T: 13′ mt Livorno tr, 18′ mt Livorno nt, 29′ mt Livorno tr

 

Commenti da Facebook