L’under 16 ai nastri di partenza

Spetta all’under 16 di Daniele Gatti e Matteo Bernini inaugurare ufficialmente la stagione 2015/16 con la prima partita dei Barrages che danno accesso al campionato Elite di categoria. Questa fase prevede 4 gironi composti ciascuno da 3 squadre con partite di sola andata. La prima classificata di ogni girone si qualifica direttamente, mentre le seconde classificate dovranno disputare uno spareggio in gara singola da cui usciranno le ultime 2 squadre che completeranno il girone.

La Rugby Parma è la testa di serie del 4° girone e dovrà affrontare l’ASD Granducato Rugby e l’Amatori Rugby Rosignano ASD.

Domenica 13 settembre alle ore 13,30 a Moletolo si svolgerà il primo di questi incontri: i gialloblu affronteranno i giallobiancorossi dell’ASD Granducato Rugby, squadra nata nei mesi scorsi dalla fusione tra Lions Amaranto ed Etruschi (entrambe squadre livornesi).

La preparazione è iniziata già da settimane e il gruppo sta lavorando intensamente. “I ragazzi di queste due annate si conoscono bene e il grande vantaggio è che c’è molto affiatamento tra loro – ha dichiarato Daniele Gatti – C’è un certo divario fisico tra i ‘vecchi’ e i ‘nuovi’, ma il lavoro che stanno facendo sta già mostrando i suoi frutti. Il gruppo non è molto numeroso, ma sono convinto che lavorando con costanza e qualità potremo divertirci e crescere costantemente durante l’anno. La crescita dei ragazzi è il mio obiettivo principale, quindi superare i barrage è fondamentale per partecipare a un campionato di qualità. L’anno scorso avevamo tanti ragazzi al Centro di Formazione; spero di averne altrettanti anche quest’anno a conferma che il lavoro svolto in Rugby Parma paga. E’ fondamentale però che i ragazzi capiscano che il lavoro più importante è quello che si svolge nel club e che la partecipazione al Centro di Formazione è un premio per chi ha qualità e lavora bene nel proprio club e a cui viene offerta l’opportunità di un ulteriore salto di qualità da condividere poi con i compagni di squadra”. Anche Matteo Bernini che quest’anno, oltre a proseguire il lavoro avviato con successo nella passata stagione con l’under 12, affiancherà Gatti alla conduzione dell’under 16 si è detto molto contento del gruppo “L’impatto è stato positivo fin da subito. I ragazzi hanno dimostrato tanta voglia di lavorare sin dalla preparazione di luglio e penso che quest’anno potremo toglierci delle grandi soddisfazioni”.

I nostri ragazzi contano sul caloroso sostegno di tutti gli amici gialloblu e danno appuntamento a tutti al campo 1 di Moletolo alle ore 13,30 di domenica 13 settembre.

Commenti da Facebook