Il rush finale regala la vittoria all’under 16

Non è stata una bella partita quella che i gialloblu di Daniele Gatti hanno disputato domenica scorsa sul sintetico dei Diavoli di Reggio Emilia.

I troppi i falli commessi da entrambe le formazioni portano a un primo tempo privo di gioco che si conclude sullo 0-0 dopo che l’unico sussulto della frazione viene sprecato dai rossoneri di casa che non trasformano un calcio da buona posizione.

Anche il secondo tempo è caratterizzato da troppi falli e di nuovo il Reggio si avvicina alla marcatura con un calcio piazzato da buona posizione che di nuovo non viene trasformato. Finalmente, verso la metà della frazione, i gialloblu si riprendono dal torpore e iniziano a giocare. I risultati sono immediati: il primo ad aprire le danze è Zanetti al 20’ con una meta trasformata da Mazza; due minuti dopo, è il turno di Fedolfi che, dopo aver attraversato tutto il campo, schiaccia l’ovale oltre la linea offrendo di nuovo a Mazza l’opportunità di trasformare la meta; è ancora Fedolfi, dopo altri tre minuti, a segnare la terza e ultima meta valida dell’incontro. Pochi istanti prima del fischio finale, infatti, arriva anche la quarta meta, quella del bonus, che non viene però convalidata per un passaggio in avanti.

Soltanto il rush finale, dunque, ha permesso alla Rugby Parma di vincere (0-19) un incontro che, con maggiore disciplina e impegno, avrebbe sicuramente avuto risultati migliori. L’augurio è quello che questa brutta parentesi si chiuda già da domenica prossima quando i gialloblu affronteranno in casa il Firenze vincitore nella partita di andata.

RUGBY PARMA: Bonserio (Strina), Niro (Maggiani), Mazza, Pelizza, Cageggi, Gentili, Vecchi, Bompani, Rizzoli, Fedolfi, Ollari (Gasparri), Pasini, Carboni, Villani F., Zanetti; a disposizione: Braglia, Pozzi, Todeschini, Tognetti.

MARCATORI:
1° T:

2° T: 20′ mt Zanetti, tr Mazza, 22′ mt Fedolfi, tr Mazza, 25′ mt Fedolfi nt

FOTO DI SAULE MAZZA

Commenti da Facebook