UNDER 14: Una vittoria e una sconfitta a Colorno

La squadra allenata da Marco Quagliotti e Alessandro Niero ha affrontato sabato scorso in trasferta un triangolare contro il Colorno, padrone di casa, ed il Valorugby Emilia. Ecco il racconto di Emanuele Laghi su fondamentale assist di Davide Cantoni:

“Si parte ‘incrociando le spade’ con il Colorno. La partita si rivela fin da subito molto aggressiva da parte di entrambe le compagini; dapprima la Rugby Parma deve arginare il fronte offensivo avversario, ma ben presto ha modo di contrattaccare con efficacia, spingendo sull’acceleratore. Barbuto va di potenza in meta, non trasformiamo, ma passiamo in vantaggio. Il ferro finché è caldo va battuto, così i gialloblù vanno in meta altre tre volte: prima con Cocchi alla fine del primo tempo (concluso 0-12), poi con Calvi e Gosa, con altrettante trasformazioni di Silvestri e Calvi. Basta però solo una disattenzione ed il Colorno si fa sotto segnando la prima meta. Riusciamo a impedire sul fil di lana una seconda marcature avversaria e, da quel momento, non concediamo più nulla. La partita si conclude con una splendida meta in slalom di Bosi e con la trasformazione di Calvi che è la classica ciliegina sulla torta e che vale la vittoria con un netto 5-33.

Il secondo incontro ci vede di fronte al Valorugby Emilia che a sua volta ha battuto il Colorno. Il match si rivela tosto come previsto, con i nostri avversari dotati di una stazza nettamente superiore alla nostra che partono in tromba e ci puniscono subito con una meta in mezzo ai pali. Dopo pochi minuti raddoppiano con un’altra bella azione; andiamo sotto 14-0. Finalmente i gialloblù si scuotono ed imbastiscono un bella azione che porta in meta Silvestri; la trasformazione di Calvi ci permette di accorciare le distanze e di rientrare in partita. In campo ora c’è una Rugby Parma che non ci sta a perdere; la meta di Gosa ci porta in parità grazie alla trasformazione di Calvi. Complice un’ingenuità a tre metri dalla linea di meta avversaria, un giocatore reggiano intercetta la palla e va a marcare al termine di una lunga corsa in solitaria. Il primo tempo finisce sul 21-14.

Purtroppo, nel secondo tempo la maggiore possanza degli avversari si rivela vincente. Ci disuniamo nel tentativo di tenere loro testa, ma è il Valorugby a segnare due nuove mete, portando il tabellino sul 33-14. I gialloblù non demordono e tornano a marcare con un’ottima azione di Cocchi che porta in meta Adorni, a cui fa seguito un’altra meta bellissima di Magnani. Sarebbero forse bastati pochi altri minuti per raggiungere un meritato pareggio, ma l’arbitro decreta la fine del match. A testa alta usciamo sconfitti 33-26″.

Rugby Colorno vs Rugby Parma: 5-33 (0-12)

RUGBY PARMA: Magnani M. (Adorni), Priolo (Magnani F.), Silvestri, Calvi, Cantoni (Boschi), Dodi, Bosi, Cocchi (cap., Mentani), Laghi, Didu (Rodolfi), Barbuto (Zatti), Gosa (Prati), Uva.

MARCATORI:
1° T.:
8′ mt Barbuto nt, 13′ mt Cocchi tr Silvestri
2° T.: 3′ mt Calvi tr Calvi, 8′ mt Gosa tr Calvi, 10′ mt Colorno nt, 15′ mt Bosi tr Calvi

Valorugby Emilia vs Rugby Parma: 33-26 (21-14)

RUGBY PARMA: Magnani M., Priolo (Adorni), Silvestri, Calvi, Cantoni, Dodi, Bosi (Rodolfi), Cocchi (cap.), Laghi, Mentani (Didu), Barbuto, Gosa, Uva.

MARCATORI:
1° T.: 2′ mt Valorugby tr, 6′ mt Valorugby tr, 8′ mt Silvestri tr Calvi, 11′ mt Gosa tr Calvi, 15′ mt Valorugby tr
2° T.: 3′ mt Valorugby nt, 7′ mt Valorugby tr, 8′ mt Adorni tr Calvi, 13′ mt Magnani M. nt
Commenti da Facebook