UNDER 14: I gialloblù vincono il triangolare a Piacenza

Domenica scorsa la squadra allenata da Quagliotti e Niero è stata in trasferta a Piacenza, sponda Lyons, in occasione di un triangolare con i padroni di casa e il Colorno. Ecco il racconto di Emanuele Laghi su fondamentale assist di Davide Cantoni:

“Non siamo entrati a tutti gli effetti in inverno, ma la stagione ce ne dà un’autentica anticipazione. La temperatura è particolarmente bassa e alla squadra allenata da Marco Quagliotti e Alessandro Niero tocca un riscaldamento vigoroso intanto che viene disputato il primo match tra i Lyons ed il Colorno.

Poi arriva finalmente il momento di scendere in campo. Il primo avversario è il Colorno, reduce da una sconfitta con i Lyons. All’inizio i gialloblù soffrono in difesa, ma fortunatamente riescono a servire sulla fascia Faissal che si lancia in una delle sue incredibili accelerazioni che seminano la difesa avversaria e lo portano a marcare in mezzo ai pali, per la facile trasformazione di Delai. Colorno torna ad attaccare, ma la Rugby Parma si difende in modo ordinato, con buoni calci di rinvio di Dodi. Da una mischia ordinata nella metà campo avversaria, Barbuto segna una seconda meta in sfondamento; non si trasforma e il punteggio è 12-0. Un contropiede micidiale vede di nuovo Faissal in slalom saltare anche l’estremo avversario e andare a schiacciare la palla di nuovo in mezzo ai pali. Delai stavolta non si fa pregare e trasforma portando il punteggio sul 19-0. I gialloblù chiudono l’incontro con una splendida azione corale in velocità, con Magnani che si invola in meta. Finisce così il primo match che vede i parmigiani vincitori per 24-0.

Al fischio dell’arbitro inizia lo scontro diretto tra le due vincitrici del primo incontro. In palio c’è la vittoria del triangolare. Partono forte i Lyons mettendo in seria difficoltà la difesa gialloblù; basta un placcaggio sbagliato per vedere un giocatore piacentino andare in meta, non trasformata, per il momentaneo 5-0. Il leitmotiv della partita purtroppo non cambia e Faissal è costretto ad un placcaggio in extremis giudicato alto dall’arbitro che gli mostra il cartellino giallo. I Lyons ne approfittano e, con un’azione veloce sulla sinistra, vanno in meta una seconda volta e trasformano portando lo score sul 12-0 a loro favore. Quando il peggio sembra essersi fatto largo, i giovani gialloblù hanno uno scatto di orgoglio e ribaltano il baricentro in campo: ora è la Rugby Parma a mettere a ferro e fuoco la difesa piacentina. Al termine di una bella azione corale, Faissal segna di nuovo, accorciando le distanze. Il punteggio  si porta sul 12-8 in virtù della trasformazione di una bellissima punizione laterale che vale 3 punti. Ora appare evidente che i gialloblù vogliono vincere il triangolare e si fa asfissiante il pressing portato sulla difesa avversaria che nulla può davanti ad un bellissimo grubber che porta in meta Calvi. Con la trasformazione di Delai il punteggio è ribaltato: 12-15 per i giocatori di via Lago Verde. I tre minuti finali sono di autentica passione per gli ultimi assalti dei Lyons che cercano in tutti i modi di riportarsi in vantaggio. Così facendo, però, sguarniscono la difesa e vengono puniti da un contropiede micidiale di Delai che segnando sancisce la conclusione di una splendida partita vinta 12-20 dalla Rugby Parma”.

Commenti da Facebook