UNDER 14: Convincente vittoria a Ravenna

Trasferta inedita per la squadra allenata da Quagliotti, Trasatti e Zanichelli in quel di Ravenna. Emanuele Laghi ce la racconta:

“La sveglia stavolta suona ben presto, si parte di primo mattino. In un paio d’ore di viaggio si giunge sui campi di una sconosciuta periferia ravennate. Siamo accolti da una struttura modesta ma che, come sempre più spesso accade in Italia, trasuda di quella volontà operosa da parte di poche famiglie volontarie che hanno messo in piedi una realtà piccola ma importante per i propri figli e atleti affinché possano praticare uno sport alternativo al sempre imperante calcio.

La Rugby Parma è reduce da due sconfitte ed ha una gran voglia di mettersi alle spalle questo periodo di appannamento. Il Ravenna è la prima volta che lo si incontra, così il match parte con l’interrogativo: prevarrà la voglia di riscatto degli ospiti oppure la capacità dei padroni di casa? La risposta non si fa attendere, già dalle prime battute di gioco gli ospiti mettono in campo un rugby preciso, fatto di veloci scambi e potenti percussioni che non danno scampo ai romagnoli. Passano solo 10 minuti e i gialloblù sono già in vantaggio per 19 a 0, in virtù di una meta di Ugolotti e due di Bordini, quest’ultimo anche autore di una bella trasformazione laterale; Mussi realizzatore delle altre trasformazioni. Il Ravenna appare purtroppo la vittima scarificale di una squadra che nutre il desiderio di tornare ad essere formazione vincente per la quasi totalità della stagione; è così che i giocatori dalla casacca giallo oro non riescono in alcun modo a contrastare i parmigiani che con un gioco volitivo, ricco di passaggi alla mano e off load, vanno in meta altre quattro volte portando il punteggio sul 45-0. Solo un lieve rilassamento permette al Ravenna di bucare la difesa ospite e segnare la meta della bandiera. Il primo parziale si chiude sul 7-50.

Nel secondo tempo, nonostante coach Quagliotti operi numerosi cambi, la musica non cambia. Il Ravenna è letteralmente frastornato dal gioco avversario, le mete di Simoni, Bordini e Ferraguti, con buone trasformazioni di Mussi, permettono ai gialloblù di dilagare. Bellissima è l’incursione di Magnani che viene placcato ad un soffio dalla linea di meta, mentre è Simoni il più lesto a riprendere il pallone ed andare in meta. Un errore dei gialloblù dà vita ad intercetto dei padroni di casa che segnano così la seconda ed ultima meta. Bordini segna e trasforma ancora, prima del triplice fischio finale. La partita termina 12-88. Un buon viatico per il Superchallenge che attende fra 15 giorni la Rugby Parma, con la consapevolezza che nessun risultato  (sarà precluso se saprà giocare con la medesima determinazione”.

Ora una settimana di pausa con le Selezioni Regionali impegnate a Roma. A rappresentare la Rugby Parma saranno Bordini, Monica, Simoni e Ugolotti.

RUGBY PARMA: Ugolotti (Consiglio), Bassi (Vietta), Cocchi, Ghiretti (De Simone), Melegari (Ferraguti), Monica (Barbuto), Mussi, Calvi, Laghi (Magnani), Bordini, Simoni, Delledonne, Faedda (Dodi).

Ravenna Rugby vs Rugby Parma: 12-88 (7-50), pt 0-5

MARCATORI: 
1° T: 1′ mt Ugolotti tr Bordini, 3′ mt Bordini tr Mussi, 6′ mt Bordini nt, 10′ mt Simoni tr Mussi, 12′ mt Calvi nt, 14′ mt Simoni nt, 16′ mt Mussi tr Bordini, 19′ mt Ravenna tr, 24′ mt Bordini tr Bordini
2° T: 3′ mt Simoni nt, 7′ mt Bordini tr Bordini, 10′ mt Ferraguti tr Mussi, 20′ mt Bordini tr Mussi, 22′ mt Bordini nt, 23′ mt Ravenna nt, 25′ mt Bordini tr Bordini

Commenti da Facebook