UNDER 14: Ancora una vittoria contro l’Amatori

Emanuele Laghi ci racconta il derby dell’under 14:

“Una giornata plumbea di gennaio accoglie l’under 14 della Rugby Parma presso la cittadella del Rugby a Moletolo. La compagine gialloblù, “orfana” del coach Quagliotti, impegnato con la prima squadra, è accompagnata dagli altri co-coach Trasatti e Zanichelli.

Il freddo pungente di gennaio può essere contrastato solo con un vigoroso riscaldamento, gli avversari sono ancora una volta i blucelesti dell’Amatori Parma Rugby. Questa volta non si tratta di un’amichevole (come la domenica precedente), ma di un incontro ufficiale, valido quindi per aggiornare il ranking nazionale delle rispettive squadre.

Fischio d’inizio, le squadre si affrontano a viso aperto nell’ampio campo sintetico opposto allo stadio Lanfranchi in cui giocano le Zebre. Il profumo di grande rugby ispira la Rugby Parma che parte mettendo in mostra le sue migliori doti: ruck decise per mantenere il possesso di palla, veloci aperture laterali per lanciare le ali, la difesa dell’Amatori così nulla può di fronte alla prima accelerazione di Bordini che segna incontrastato in mezzo ai pali, per Calvi è un gioco da ragazzi la trasformazione. Il gioco si fa più spezzettato anche se sono gli ospiti ad avere un maggior possesso di palla. E’ palpabile la sensazione che i gialloblù possano raddoppiare il conto delle mete. L’Amatori cerca il contrasto a centro campo, ma ha di fronte una squadra che, in virtù di un maggior tasso tecnico, è in grado di generare le proprie azioni in molteplici modi. Prima della fine del primo tempo Simoni segna così la seconda meta di nuovo facilmente trasformata da Calvi.

Si passa al secondo tempo, il leitmotiv della partita non cambia, entrambe le squadre giocano un buon rugby ma sono sempre i gialloblù a prevalere sui blucelesti. Una bellissima azione ricca di offload porta in meta Simoni. Il tabellino segna 0-19. Ancora un’azione con rapida apertura di palla in uscita da una mischia lancia Bordini fra i pali avversari portando così il punteggio, dopo la trasformazione di Calvi, sullo 0-26. La Rugby Parma ha un leggero calo di concentrazione e l’Amatori va all’assalto nel disperato tentativo di segnare quella che sarà l’unica marcatura di giornata. I blucelesti cercano di accorciare ulteriormente le distanze, ma manovrano la palla in modo prevedibile; sono così gli avversari ad agire in fulmineo contropiede portando Bordini di nuovo in meta. Un geniale calcio di Faissal lancia ancora Bordini che generosamente cede la palla al proprio compagno affinché segni la sua prima meta di giornata, Il triplice fischio dell’arbitro sancisce la fine delle ostilità. Il tabellino è eloquente: 40 a 7 per i gialloblù”.

RUGBY PARMA: Zanni (Drago), Dodi (Cantoni), Cocchi (Consiglio), Melegari (Fuda), Ghiretti (Priolo), Bassi (De Simone), Ugolotti (Ferraguti).

Amatori Parma vs Rugby Parma: 7-40

Mete di: Bordini (3), Faissal (1) e Simoni (2); 5 trasformazioni di Calvi.

Commenti da Facebook