L’under 14 vince il triangolare a Colorno

Altro successo per l’under 14 gialloblu che sabato scorso sul Maini 2 di Colorno ha avuto la meglio sui pari età del Rugby Colorno e ancora una volta, a distanza di una settimana, sulla Rugby Academy. Si è trattato di un’altra prova importante per i ragazzi guidati da Marchi e Dalmonech che dopo le prime quattro giornate del campionato regionale rimangono imbattuti sul territorio emiliano.

La squadra ha mostrato un buono gioco in entrambi gli incontri, anche se nel secondo tempo contro l’Academy i gialloblu hanno un po’ rallentato permettendo agli avversari di arrivare due volte in meta. Ottimo il lavoro sul gioco in penetrazione, arma in più di questo gruppo che ha già permesso varie volte di andare a marcare tenendo una buona velocità di avanzamento del pallone.

Da sottolineare le ottime prove del “solito” capitan Cageggi che con i suoi rapidi cambi di direzione e la continuità ha letteralmente scompaginato le linee di difesa degli avversari e di Gasparri, aggressivo sui punti di incontro e provvidenziale in molti recuperi del pallone.

Dopo una giornata di stop, il campionato riprenderà il 10 novembre sul Banchini di via Lago Verde contro i Lyons, ancora una gara che il gruppo preparerà con attenzione per continuare la striscia positiva di risultati.

RUGBY PARMA JUNIOR: Niro, Adorni, Maggiani, Cageggi (cap.), Sartor, Balestrieri, Bianconcini, Villani F., Zanichelli, Gasparri, Carli, Colacino, Massolo, Fochi, Giana, Ischimji, Rossi T., Tognetti, Gavazzoli, Pattacini, Sacchetto, Villani S., Rossi G., Zurlini, Ghidini.

Rugby Colorno – Rugby Parma Junior   7 – 21  (0-0 1°t)
Marcatori: 2’ 2°t mt Cageggi tr Maggiani, 9’ 2°t mt Maggiani tr Cageggi, 12’ 2°t mt Colorno tr, 15’ 2°t mt Villani S. tr Maggiani.

Rugby Parma Junior – Rugby Academy  38 – 12 (31 – 0 1°t) 
Marcatori: 2’ 1°t mt Cageggi tr Adorni, 7’ 1°t mt Cageggi nt, 9’ 1°t mt Gavazzoli nt, 11’ 1°t mt Cageggi tr Gasparri, 13’ 1°t mt Cageggi tr Sacchetto; 3’ 2°t mt Academy nt, 7’2°t mt Academy tr, 12’ 2°t mt Cageggi tr Pattacini.

Commenti da Facebook