l’Under 14 e gli impegni di aprile

SABATO 14 APRILE – CONCENTRAMENTO A FIORENZUOLA:

Bella prova della squadra gialloblu guidata per l’occasione da Tommaso “Topo” Garavaldi. Il gruppo, composto dai più giovani, riesce ad imporsi sull’Academy 2 con un bel gioco corale.

Buona prova di Garavaldi, Landi, Vezzani e di tutto il pacchetto di mischia, in particolare Pozzi, Chiarini e il più esperto Galeotti.

Complimenti al neo arrivato Filippo Carboni il cui esordio è contrassegnato da una buona prestazione e una “quasi” meta.

SABATO 14 E DOMENICA 15 APRILE – MEMORIAL AMATORI:

La carica e la concentrazione iniziale di tutta squadra lasciano presagire la disputa di una buona prova; invece, dopo il bel pareggio (1 meta per parte) col Valsugana – arrivato poi quarto nella classifica finale – la Molino Grassi Rugby Parma subisce due sconfitte contro il Pro Recco e la Lazio, entrambe per una meta a zero.

I gialloblu vengono così risucchiati nella parte bassa del tabellone e chiudono il torneo con un deludente 16° posto.

SABATO 21 APRILE – CONCENTRAMENTO A MODENA:

Un altro weekend contrassegnato da due sconfitte per la Molino Grassi Rugby Parma.

Sulla prima sconfitta, peraltro onorevole, subita contro l’SMS Lanfranco pesa sicuramente la poca esperienza e il fatto di non essere un gruppo ancora ben amalgamato. Comunque, buona prestazione di Garavaldi, Maggiani, Twarowski e Vezzani il quale, nonostante le pessime condizioni fisiche, gioca l’incontro e riusce a siglare una bella meta.

La seconda partita contro i padroni di casa del Modena Junior vede la Molino Grassi Rugby Parma soccombere già nei primi minuti di gioco. Non si riesce mai a raggiungere l’equilibrio e a nulla valgono le quattro mete siglate dai gialloblu per riportare la partita su binari accettabili. Troppo rilassamento in difesa e un ottimo Modena fanno il resto.

Da evidenziare l’ottima prestazione di Riccardo Capitani, man of the match a Modena – già autore di un’ottima prestazione la settimana prima a Moletolo – che oltre a finalizzare una bella azione corale con un pregevole assist di Kevin Tombolato, salva a più riprese l’area di meta gialloblu con placcaggi determinanti.

Commenti da Facebook