L’under 14 al Topolino

Il 12 e 13 maggio si è svolto a Treviso il Torneo Topolino, ultimo torneo di questa stagione sportiva per la Molino Grassi Rugby Parma e ultima opportunità per dimostrare che il gruppo è veramente cresciuto sia tecnicamente che dal punto di vista dell’atteggiamento di fronte a partite così ravvicinate e importanti.

Questo l’andamento della due giorni trevigiana:

Sabato 12:
Molino Grassi Rugby Parma vs Jesolo 29 a 7
Molino Grassi Rugby Parma vs Villorba 7 a 19
Molino Grassi Rugby Parma vs Montebelluna 14 a 5
Molino Grassi Rugby Parma vs Pordenone 21 a 0
Molino Grassi Rugby Parma vs Cus Torino 5 a 5
Molino Grassi Rugby Parma vs Valsugana 14 a 5
Molino Grassi Rugby Parma vs Lazio 0 a 28

Domenica 13:
Molino Grassi Rugby Parma vs Cernusco 0 a 17
Molino Grassi Rugby Parma vs Silea 19 a 0
Molino Grassi Rugby Parma vs Ascoli 12 a 8

Un percorso, come si vede, fatto di 7 risultati positivi su 10, ma soprattutto di partite di ottimo livello contro Valsugana e Cus Torino. Purtroppo, nella partita decisiva per la classifica finale della prima giornata contro la Lazio, i romani si sono dimostrati più determinati e freschi rispetto ai gialloblu. Ma la serie di partite giocate “alla grande” dai ragazzi nel pomeriggio in sequenza con Torino e Valsugana ha segnato la squadra soprattutto dal punto di vista fisico.

La domenica, dopo una brutta battuta d’arresto contro un ottimo Cernusco, la Molino Grassi Rugby Parma si è risvegliata e ha concluso con 2 vittorie il suo ottimo Torneo Topolino.

Di questa due giorni rimarrà sicuramente nel cuore dei ragazzi oltre al ricordo di aver vissuto tutti insieme belle emozioni sia dentro che fuori dal campo, anche la consapevolezza di aver giocato alla pari con compagini di assoluto valore e di aver provato con mano che il lavoro fatto ripaga anche in termini di soddisfazioni personali e di gruppo.

I tecnici si ritengono soddisfatti sia di quanto hanno visto sul terreno di gioco che del comportamento tenuto dalla squadra anche fuori dal campo.

Man of the match del Torneo: Matteo Maggiani; oltre a lui anche Giona Giampellegrini (nostro metaman) e Alberto Costella e Simone Mezzadri che si sono caricati la squadra sulle spalle offrendo delle prestazioni di assoluto valore.


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook