Il Topolino dell’Under 14

Il Torneo Topolino rappresenta l’esame per valutare la crescita di una squadra nel corso della stagione. L’esito di quello della nostra under 14 è in linea con gli ultimi due mesi: un’alternanza di cose egregie ed errori inattesi, partite perfide seguite da prestazioni gagliarde.

E, guarda un po’, le migliori prestazioni arrivano, per entrambe le squadre che hanno partecipato, contro le formazioni più forti.

Nella splendida cornice dei campi di Casale sul Sile, Filippo Marchi e Nicolò Signorini presentano due formazioni, suddivise per annate; i 2001 “bianchi”, capitanati da Giovanni Bianconcini, e i 2002 “gialloblu”, capitanati da Lorenzo Villani, il nostro Scheggia.

foto 2I bianchi si trovano nel “girone della morte”, dove sono inseriti Mogliano e Villorba, che vincerà anche questo torneo, e gli abbordabili Valdobbiadene, Settimo Milanese, Lanfranco Modena, Vicenza “B”, Fiumicino, mentre i gialloblu si trovano in un altro girone di ferro con Petrarca, Lazio, Paese, Casale, Sud Tirolo, Maniago, Venezia “b”.

La giornata di sabato parte in maniera pessima… i bianchi perdono 7-0 contro uno scadente Settimo Milanese, contro cui non passano la metà campo per i primi dieci minuti. Lascia basiti la “sindrome della prima partita”, a causa della quale sono stati buttati via fior di tornei. Stupisce ancor di più come la stessa squadra, nel corso della giornata, giochi due signore partite contro Mogliano e Villorba, contro cui viene eretto un muro passato solo a fatica. Queste due partite sono forse gli unici veri lampi che i bianchi regalano al loro Torneo. Restano negli occhi scalate rapide, placcaggi frontali e avanzanti contro avversari più potenti fisicamente. Le altre partite, giocate contro avversari inferiori, vengono portate a casa ordinatamente e senza particolari sussulti.

La domenica ripresenta uguale canovaccio; nelle partite contro Casale, Vicenza “A” e Treviglio si ottiene un pareggio, una sconfitta e una vittoria che equivalgono al 29° posto in classifica.

Contemporaneamente, i gialloblu affrontano la loro prova superandofoto 4 gli avversari inferiori, soccombendo contro i più forti e dando vita a due momenti di buon rugby contro i padroni di casa di Casale, contro cui se la giocano fino al fischio finale, e nel finale contro la corazzata Lazio, in cui viene segnata una meta addirittura in decima fase tra gli applausi del pubblico assiepato intorno al rettangolo di gioco.

Domenica si rivela una giornataccia: i gialloblu si ritrovano sconfitti da Valdobbiadene, Monselice e Club Luxembourg, senza segnare nemmeno un punto e chiudendo il Topolino al 39* posto.

Il torneo lascia più di un rammarico, perché l’impressione è che entrambe le squadre possano esprimersi meglio di come hanno fatto. Tuttavia, è doveroso un caloroso ringraziamento a tutti i ragazzi che hanno contribuito ad arrivare fin qui e agli allenatori che li hanno cresciuti nel corso della stagione.

Ultimo impegno della stagione, il 24 maggio in via Lago Verde, nella tana gialloblu, contro Bologna e Fortitudo Bologna.

foto 1

RUGBY PARMA (Bianchi): Zurlini, Galimberti, Maggiani, Pattacini, Adorni, Sartor, Bianconcini, Massolo, Traversa, Rossi, Carli, Fochi, Patti, Rizzi, Borges, Mazza, Fanfoni.

MAN OF THE MATCH: Giacomo Rossi

MARCATORI:
Rugby Parma – Settimo Milanese 0-7:  9’ mt Settimo Milanese tr
Rugby Parma – Valdobbiadene 19-0:  2’ mt Zurlini tr Maggiani, 9’ mt Adorni tr Maggiani, 12’ mt Zurlini nt
Rugby Parma – Mogliano 0-12: 6’ mt Mogliano nt, 11’ mt Mogliano tr
Rugby Parma – Fiumicino 26-5: 3’ mt Zurlini tr Maggiani, 6’ mt Massolo tr Maggiani, 8’ mt Maggiani tr Mazza, 10’ mt Mazza nt, 12’ mt Fiumicino nt
Rugby Parma – Lanfranco Modena 21-0: 4’ mt Rossi tr Maggiani, 8’ mt Maggiani tr Maggiani, 12’ mt Mazza tr Mazza
Rugby Parma – Villorba 0-14: 6’ mt Villorba tr, 9’ mt Villorba tr
Rugby Parma – Vicenza “B” 19-0: 2’ mt Zurlini tr Maggiani, 3’ mt Zurlini tr Zurlini, 7’ mt Borges nt
Rugby Parma – Casale 0-0
Rugby Parma – Vicenza “A” 0-7: 12’ mt Vicenza tr
Rugby Parma – Treviglio 14-0: 1’ mt Adorni tr Adorni, 3’ mt Maggiani tr Mazza

foto 3

RUGBY PARMA (Gialloblu): Rodolfi, De Giovanni, Mussi, Sartori, Minardi, Sorio, Villani, Mattioli, Stocchi, Carra, Landi, Pegoiani, Cristofori, Rizzuto, De Palma, Frati, Alberti, Bianchi.

MAN OF THE MATCH: Lorenzo Villani “Scheggia”

MARCATORI:
Rugby Parma – Petrarca Padova 0-26:  2’ mt Petrarca nt, 5’ mt Petrarca tr, 8’ mt Petrarca tr, 10’ mt Petrarca tr
Rugby Parma – Ca’ Vendramin Paese 0-21:  1’ mt Paese tr, 3’ mt Paese tr, 12’ mt Paese tr
Rugby Parma – Casale 5-12: 4’ mt Casale tr, 6’ mt Casale nt, 8’ mt Sorio nt
Rugby Parma – Sud Tirolo 7-0: 4’ mt Mussi tr Sorio
Rugby Parma – Venezia “B” 10-5: 2’ mt Alberti nt, 5’ mt Venezia “B” nt, 10’ mt De Palma nt
Rugby Parma – Maniago 34-0: 1’ mt Carra nt, 3’ mt Villani tr Villani, 6’ mt Alberti tr Sorio, 8’ mt Villani nt, 10’ mt Villani nt, 12’ mt Sorio nt
Rugby Parma – Lazio 5-21: 2’ mt Lazio tr, 6’ mt Lazio tr, 8’ mt Lazio tr, 11’ mt Villani nt
Rugby Parma – Valdobbiadene 0-12: 1’ mt Valdobbiadene tr, 7’ mt Valdobbiadene nt
Rugby Parma – Monselice 0-7: 3’ mt Monselice tr
Rugby Parma – Luxembourg 0-26: 3’ mt Luxembourg tr, 6’ m Luxembourg nt, 8’ mt Luxembourg tr, 12’ mt Luxembourg tr

Commenti da Facebook