Eccellente risultato per l’under 14 al Topolino

Dopo una stagione con qualche infortunio di troppo, l’under 14 affronta il Trofeo Topolino con quasi tutta la rosa a disposizione. Ecco come è andata:

“Cambia la sede delle gare, diversa la formula del Torneo, medesima la posta in palio: la finale al Monigo. Si gioca a Paese, piccola località in provincia di Treviso dove, banale dirlo, il rugby è di casa come il prosecco. Quattro gironi da otto squadre, le prime due si giocano l’indomani l’accesso alla finale.

Ci dice bene: il tabellone ci contrappone alle più forti e blasonate del girone solo nel pomeriggio. I nostri si sa, sono come un vecchio motore diesel: parte lento ma, una volta avviato, difficilmente si arresta. Scorrono così le prime partite come da copione: i gialloblu fanno il minimo indispensabile e si impongono prima sulla selezione del Sud Tirolo poi sulla Benetton “B” in maniera egregia. La difesa è ottima e grintosa, l’attacco spumeggiante, con il Vienna marchiamo addirittura 31 punti nonostante la durata di ogni incontro sia di pochi minuti.

Al pomeriggio, come detto, si alza il ritmo e il diesel mette il turbo. Battiamo il Casale, pareggiamo una difficile partita con i Grifoni di Oderzo e non diamo scampo al CUS Verona. La giornata si chiude senza aver subito nemmeno una meta. La classifica ci vede al secondo posto per differenza punti, ma la formula del torneo è tale per cui si può ancora puntare in alto.

L’indomani, giochiamo una brillante partita con il Valsugana. L’avversario è ostico e non si va oltre il pareggio. Con il Bassano ci complichiamo la vita. Subiamo un calcio piazzato e non riusciamo subito ad imporci. Poi l’inerzia ci porta nella metà campo avversaria e a tempo scaduto marchiamo la meta della vittoria. Infine affrontiamo i padroni di casa: quelli che risulteranno poi i vincitori del torneo ci mettono alle corde. I nostri si piegano, ma non si spezzano. Certo, la Benetton fa di più e il risultato la premia. Subiamo la prima meta del torneo solamente all’ultimo incontro.

La classifica dice “terzi” sempre a causa della differenza punti. Siamo quindi in bilico tra il 5° ed u14 Topolinoil 6° posto, in attesa della finale. Il regolamento dice che in caso di vittoria della Benetton saremmo automaticamente quinti. La finale si chiude in parità e siamo quinti ex-equo con l’SMS Lafranco“.

Un finale di stagione in crescita per l’under 14 nei tornei che contano. Dopo le opache prestazioni ai Superchallenge di Roma, Mogliano e Colorno, conclusi tutti al 9° posto, la squadra ha rialzato la testa, concludendo al quarto posto un ottimo Memorial Amatori e ben figurando in occasione dell’ultimo Superchallenge di Padova.

Questo Torneo Topolino conferma quindi la bontà di un gruppo che alla fine si è ritrovato divertendosi e facendo divertire. Ora non resta che un’ultima uscita in regione prima di salutare i ragazzi del 2002 che passeranno in under 16.

Un ringraziamento ad Andrea Minardi per gli aggiornamenti via WhatsApp durante tutto il torneo e Danilo Mazza per il commento tecnico. Una nota di merito per Gabriele “Gabbo” Patti, grande capitano di giornata e un saluto al piccolo Pietro Aimi che, all’ennesimo infortunio stagionale, ha seguito tutto il torneo dal suo letto dell’ospedale: a lui gli auguri di pronta guarigione sperando di rivederlo presto sui nostri campi.

RUGBY PARMA: Patti, Traversa, Cristofori, Carra, Stocchi, Sartori, Rizzi, Mattioli L., Frati, Sorio, Muzzarini, Mazza, Rodolfi, Alberti, Rabaglia, Pegoiani, Terranova, Soncini, Bosi, Minardi, Gorlani.

MARCATORI:
Rugby Parma – Sud Tirolo: 12-0 (mt Mattioli e Muzzarini)
Rugby Parma – Benetton “B”: 26-0 (mt Rabaglia (2), Rodolfi, Mattioli)
Rugby Parma – Vienna: 31-0 (mt Mattioli, Rabaglia, Minardi, Sartori, Sorio)
Rugby Parma – Casale: 12-0 (mt Rabaglia, Mattioli)
Rugby Parma – Grifoni Oderzo: 3-3 (cp Sorio)
Rugby Parma – CUS Verona: 10-0 (mt Mattioli, Mazza)
Rugby Parma – Valsugana: 0-0
Rugby Parma – Bassano: 5-3 (mt. Mazza)
Rugby Parma – Benetton “A”: 0-10

Under 14 Topolino

 

Commenti da Facebook