Trofeo “Genesio Bonati”

Domenica 8 novembre 2015, in occasione della 4ª partita di campionato di serie B, Rugby Parma vs ASD Amatori Rugby Capoterra, il trofeo al miglior giocatore (il terza linea Manuel Cavazzini) è stato intitolato a Genesio Bonati, per ricordare il primo atleta parmigiano (di tutti gli sport!) a giocare in Nazionale.

Genesio, vero “Cuore Gialloblu”, giocò oltre 10 anni nella Rugby Parma, prima dal 1931 al 1939 e  ancora, dopo l’interruzione dovuta alla guerra ed alla prigionia in Russia, dal 1947 al 1949, contribuendo a preparare e formare la grande Rugby Parma degli anni ’50, vincitrice di 3 Scudetti.

A partire da domenica 8 novembre 2015, i figli Antonio e Luigi ed i famigliari di Genesio Bonati sono entrati a pieno titolo a far parte del “Club dei Cuori gialloblu”.

SCARICA L’ARTICOLO DELLA GAZZETTA DI PARMA

In occasione della partita Rugby Parma vs ASD Amatori Rugby Capoterra sarà osservato un minuto di silenzio in onore di Luciano Cortesi scomparso recentemente.

 Trofeo Bonati 8.11.15

Le foto provengono dai figli di Genesio Bonati, Antonio e Luigi, dal libro di Piero Saccenti “RUGBY PARMA F.C. – 50 anni di cronaca” e dal libro di Silvio Bocchi “RUGBY PARMA F.C. – 75 anni di cronaca”.

 

Commenti da Facebook