Serie B: la Rugby Parma sconfitta dalla capolista

Una Rugby Parma ancora apprendista rientra sconfitta dalle Marche pur riuscendo per lunghi tratti a tener testa a quella che sino a domenica scorsa era la capolista solitaria del Girone.

Parte forte Pesaro che fisico ed aggressivo com’è cerca di schiacciare gli ospiti sin dal primo minuto. I gialloblu si difendono con ordine e, passata indenne la sfuriata iniziale dei locali, non disdegnano di portarsi in attacco. Verso il 10′ una sgroppata di Rosi, in inedita posizione di ala, potrebbe anche portare in meta i ragazzi di Gutierrez e Larini, ma purtroppo all’ultimo metro manca un po’ di lucidità e l’occasione sfuma. La prima marcatura dei padroni di casa arriva al 23′: una punizione che la Rugby Parma ingenuamente si fa fischiare nei 22 avversari porta al giallo a Mattucci, sulla touche susseguente il carrettino locale è ben organizzato e va in meta, poi trasformata da non facile posizione. Al 36′ Pesaro realizza una meta fotocopia della precedente, senza riuscire questa volta a centrare la trasformazione. Appena il tempo di riprendere il gioco e arriva la terza meta pesarese:  il calcio di rinvio dei gialloblu non raggiunge i 10 metri e sulla mischia successiva che Pesaro gira agevolmente i tre quarti marchigiani vengono lanciati in meta. Appena il tempo di trasformare e finisce il primo tempo sul 19 a 0  con tre mete segnate per Pesaro.

Nella ripresa chi si aspettava un tracollo della Rugby Parma rimane deluso: i gialloblu “registrano” la difesa e negano sino alla fine il bonus ai padroni di casa. In più, gli unici punti marcati durante la seconda frazione sono parmigiani: un calcio di Quagliotti da non facile posizione e una meta di Castagneti che il solito “Quaglio” trasforma fissano il finale sul 19 a 10.

“La musica non è cambiata e nemmeno il ritmo – ha dichiarato Mono Gutierrez – Anche oggi la squadra non c’era: troppi errori sui fondamentali e di scelte tattiche hanno portato a un’altra sconfitta. Non saprei dire se si tratta ancora di inesperienza oppure di testardaggine. Quel che è certo è che, se negli ultimi sette minuti siamo riusciti a giocare e a segnare, vuol dire che se iniziassimo a giocare fin dal primo minuto i risultati sarebbero diversi rispetto a quelli ottenuti fino ad oggi”. 

SCARICA I RISULTATI DELLA VI GIORNATA E LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Punteggio: 19 – 10
Arbitro: Signor Tarlini

RUGBY PARMA: Larini P. (35′ pt Fugazzi), Vergari (6′ st Basi), Rosi, Zanichelli, Delpogetto (25′ st Da Pra), Ferrari F., Barbuti, Uriati, Ferrari D., Ferrari J., Hauser, Mattucci (5′ st Esposito), Tedja (18′ st Castagneti), Quagliotti, Pelagatti; a disposizione: Larini L., Loreti.

MARCATORI:
1° T:
 23′ mt Pesaro tr, 36′ mt Pesaro nt, 38′ mt Pesaro tr
2° T: 1′ cp Quagliotti, 38′ mt Castagneti tr Quagliotti

 
Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Foto di Alberto Basi

Commenti da Facebook