Rugby Parma ancora imbattuta

Mancano solo due partite alla fine del girone d’andata e il campionato Elite deve ancora trovare una squadra in grado di fermare la Rugby Parma di Gonzalo “Mono” Gutierrez e Leone Larini. A nulla è valso il ricorso alle loro tradizionali armi basate sul gioco chiuso e l’aggressività sui punti di incontro, alla fine  anche i toscani del CUS Siena hanno dovuto piegarsi alla tecnica e al gioco complessivamente più evoluto dei gialloblu. Salgono così a 38 i punti in classifica dopo 8 partite a cui mancano soltanto due punti di bonus per la “perfect season”.

Partenza lanciata per i gialloblu che dopo soltanto 5 minuti hanno già due mete al proprio attivo, frutto di una buona azione sulla sinistra finalizzata da Rancan e di un bel buco di Faraj nella zona di metà campo. Lo svantaggio taglia le gambe ai padroni di casa che tentano una reazione, ma senza riuscire a impensierire la retroguardia parmigiana. Al contrario, sono proprio gli ospiti con Federico Ferrari ad andare in meta una terza volta.

Il secondo tempo di apre con la quarta meta segnata da Paolo Larini con relativo punto di bonus. Da questo punto in poi la partita si appiattisce. I padroni di casa provano a sbloccare il proprio risultato e ci riescono al termine di una azione insistita a ridosso della linea di meta quando mancano sette minuti al fischio finale. L’incontro si chiude sul 26 a 5 per la Rugby Parma.

Lo staff tecnico valuta positivamente il gioco espresso, nonostante il terreno fangoso non abbia permesso giocate tecnicamente complesse.

MEN OF THE MATCH: Il debuttante Carlo Basso (ala) e Antonio Rancan (centro)

                                    

I costi della trasferta sono stati sostenuti da

che ancora  una volta si dimostra molto vicina alla società ducale.

RUGBY PARMA: Vaccari, Basso, Zanichelli, Rancan (Larini L.), Larini P., Ferrari F., Barbuti (Vianello), Uriati, Ferrari D., Faraj ( Loreti), Mattucci (Esposito), Ferrari J., Marchica (Bersani), Quagliotti, Castagneti (Pelagatti); a disposizione: Pellegrino.

MARCATORI:
1° T:
2′ mt Rancan tr Vaccari, 5′ mt Faraj tr Vaccari, 27′ mt Ferrari F. tr Vaccari
2° T: 5′ mt Larini P. nt, 33″ mt Siena nt


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook