PRIMO XV: Vittoria sfiorata all’esordio

E’ mancato veramente poco perché in occasione della prima giornata di campionato, che vedeva al Banchini una delle più accreditate pretendenti alla promozione in serie A, il Florentia, ci scappasse il colpaccio. A 6 minuti soltanto dal termine, la squadra toscana sferrava con la mischia il colpo del KO con una delle sue specialità: le percussioni attorno ai raggruppamenti. I gialloblù, domenica nella nuova divisa Macron, sono stati in vantaggio per 74 minuti, ma non sono riusciti a chiudere la partita, nonostante le occasioni avute con un paio touche ai 5 metri.

Dopo un calcio sbagliato per parte, è la Rugby Parma ad andare a segno con Colla al 14′ al termine di una serie di percussioni dalla base di raggruppamenti. La reazione dei toscani si limita a un paio di piazzati da posizione centrale. A partire dal 34′, la partita prosegue con le mischie no contest a causa dell’uscita per infortunio del pilone Diacon. Allo scadere, i parmigiani vanno ancora a segno con Modoni, lesto a recuperare un calcio ribattuto dei fiorentini. La prima frazione si chiude così sul 12-6.

Al 4′ della ripresa Castagnoli, ben smarcato in un intervallo della linea difensiva dei viola, sfugge con uno slalom agli ultimi disperati tentativi di placcaggio e segna in posizione centrale portando, con la trasformazione di Zanichelli, lo score sul 19-6. Le occasioni per allungare ulteriormente non mancano, ma il punteggio rimane invariato. Al 15′ il giudice di gara grazia un giocatore ospite colpevole di aver colpito con un pugno al volto un avversario, mostrando solo un cartellino giallo. E sarà giallo anche per Pelizza 2 minuti dopo per un passaggio in avanti giudicato volontario. Al 19′ il mediano ospite prende un bel buco nella difesa gialloblù e imposta un punto di incontro nei pressi della linea di meta. Le successive percussioni portano alla prima meta dei fiorentini. Al 25′ nuovo cartellino giallo per il Florentia per placcaggio pericoloso. Ma ancora in inferiorità numerica, al 34′, un’altra serie di percussioni del pack si conclude in meta. Il calcio da posizione difficile fissa il punteggio finale sul 20-19.

“Finché abbiamo seguito il nostro pian di gioco, facendoli correre e giocando la palla al largo, siamo riusciti a mettere in difficoltà gli avversari e siamo stati in vantaggio – ha dichiarato Liviu Pascu al termine dell’incontro – Negli ultimi 20 minuti, invece, abbiamo smesso di fare il nostro gioco, giocando sempre stretti e chiudendoci. Loro si sono difesi bene e probabilmente, alla fine ci hanno creduto di più”.

Si può parlare di occasione sprecata, anche se il punto di bonus difensivo attenua un po’ l’amarezza per la sconfitta.

RUGBY PARMA: Zanichelli (v. cap.), Slawitz M. (48′ Manganiello), Castagnoli, Rosi, Pelizza (78′ Bonserio), Pelagatti S. (cap.), Modoni (70′ Gozzi), Slawitz G. (48′ Cavazzini), Corazza, Busetto, Bondioli (77′ Vignali), Colla, De Rosa (62′ Palma), Zito, Diacon (34′ Zanacca). All.: Pascu, Barbieri, Gutierrez, Palazzani

RUGBY FLORENTIA: Zappitelli, Bastiani (78′ Fasano), Ferrara, Noviro, Fei, Valente, Bernacchioni, Adori, Baggiani, Stefanini, Rialti (56′ Palmiotto), Gianassi, Tangredi, Guidotti, Nannini (43′ Spatola); a disposizione: Colangeli, Ghini, Martini. All.: Ferraro

Arbitro: sig. Michael Baldazza (FC)

Rugby Parma vs Rugby Florentia: 19-20 (12-6), pt 1-4

MARCATORI:
1° T: 14′ mt Colla tr Zanichelli, 21′ cp Valente, 31′ cp Valente, 39′ mt Modoni nt
2° T: 4′ mt Castagnoli tr Zanichelli, 19′ mt Palmiotto tr Valente, 34′ mt Adori tr Valente

NOTE: 55′ giallo Ferrara, 57′ giallo Pelizza, 65′ giallo Stefanini

Leggi l’articolo della Gazzetta di Parma

2019/20 - 1° XV - RPFC vs Florentia (Foto Basi)

2019/20 - 1° XV - RPFC vs Florentia (Foto Sicuri)

2019/20 - 1° XV - RPFC vs Florentia (Foto Zanichelli)

 

Commenti da Facebook