PRIMO XV: una bella prova di carattere

I gialloblu fermano la corsa della capolista Bologna 1928 con una prova di carattere che soddisfa tutti: la squadra, il team tecnico e il pubblico accorso numeroso, nonostante la giornata soleggiata ma gelida, a sostenere i nostri colori ma anche per semplice curiosità per questo scontro al vertice che ha visto contrapposte la prima e la terza in classifica, il miglior attacco contro la miglior difesa del girone. Senza dubbio i felsinei sono la miglior formazione incontrata finora dai gialloblu, ma oggi al “Banchini” la vittoria se l’è guadagnata meritatamente la miglior difesa che, per l’occasione si è dimostrata anche il miglior attacco. E così, una Molino Grassi Rugby Parma caparbia e determinata è riuscita a mantenere ancora una volta inviolato il proprio campo.

Si parte con i gialloblu che producono un maggior volume di gioco, guidati da un Pascu incontenibile e in super forma, con una mischia che contrasta colpo su colpo quella avversaria e una linea di tre quarti che gioca alla mano in schema quasi tutti i palloni.  Lo sforzo, però, produce solo 2 calci, di cui uno trasformato da Biancaniello, oggi sostituto di Rebecchi dalla piazzola per un disturbo muscolare dell’apertura di casa. Al 16′ i bolognesi dimostrano di essere squadra cinica, capitalizzando la prima incursione nella metà campo parmigiana con un piazzato dai 22. Quattro minuti dopo Biancaniello deve uscire per infortunio; Silao Leaega deve rivoluzionare la linea dei tre quarti e soprattutto Rebecchi è costretto a incaricarsi dei calci nonostante il disturbo muscolare (da sottolineare che chiuderà l’incontro con un ottimo 4 su 4). Al 21′ Marku viene spedito dietro ai pali per 10′ ma, anche in superiorità numerica, i bolognesi non si rendono mai realmente pericolosi. Al 34′ Massera viene punito con un giallo per placcaggio alto, ma anche in questo caso i rossoblu non riescono a capitalizzare la superiorità numerica. La prima frazione si chiude così sul 3 a 3.

Al 3′ del secondo tempo il sig Bottino non concede il vantaggio a Massera lanciato in meta e assegna un calcio ai gialloblu e cartellino giallo per antigioco al n. 13 ospite. Rebecchi trasforma. Al 15′ una mischia a favore dei padroni di casa dentro ai 22 bolognesi viene rubata dagli avanti felsinei, ma sul tentativo di gioco, Samuele Pelagatti intercetta la palla, evita l’intervento della difesa e va a segnare in posizione centrale. Bologna reagisce, pressa i gialloblu nei 22 e segna sulla sinistra su mischia ai 5 metri senza riuscire poi a trasformare la meta. Al 29′ Rebecchi aggiunge altri 3 punti allo score su una punizione da posizione centrale che costa agli ospiti anche il secondo giallo. Il sigillo alla partita lo mette Palma al 32′ entrando di potenza dalla chiusa dopo una touche sui 5 metri bolognesi: 23 a 8, distanza di sicurezza ristabilita. Al 40′, sull’ultimo assalto, i bolognesi vanno a segno con un’azione manovrata sulla sinistra, nemmeno la riuscita trasformazione, però, consente ai rossoblu di incassare il punto di bonus difensivo.

Ed ecco il commento di Silao Leaega a fine incontro:

Oggi sono davvero molto soddisfatto. Mi è piaciuto l’impegno di tutta la squadra, l’approccio dei ragazzi e, ovviamente, il risultato. Questa partita abbiamo iniziato a prepararla già da qualche settimana. Sapevamo che sarebbe stata molto impegnativa e volevamo prepararci in modo adeguato. La voglia di vincere era tanta e questa vittoria per me costituisce una svolta. Siamo sulla strada giusta e miglioriamo partita dopo partita. Quello di oggi è stato l’incontro più difficile disputato finora. Sapevamo che Bologna era forte in tutti i reparti e non avrebbe mollato e sia il pareggio del primo tempo che il recupero finale lo dimostrano. Ciononostante, noi abbiamo continuato a lottare fino alla fine. Il nostro gioco è venuto fuori nel secondo tempo, con un bell’attacco che ha messo in difficoltà la difesa avversaria e un buon avanzamento. Oggi la squadra ha dato dimostrazione di carattere dal primo all’ultimo minuto e questo è quello che mi è piaciuto di più. Non esiste mai una partita perfetta, però oggi abbiamo giocato molto bene.

Fondamentale è stato l’apporto di capitan Liviu Pascu che, come dice coach Leaega:

E’ un aiuto molto importante per me come allenatore. Anche oggi nella partita più difficile ha mostrato il suo valore come capitano, come leader e, ancora una volta, come giocatore.  Liviu è il mio braccio destro in campo; io mi appoggio a lui e anche al “Nero” Soffredini, a Russotto e Rebecchi. Sono i miei “senatori” che portano in campo le mie indicazioni e la squadra li segue volentieri.

Con il risultato di oggi la classifica si accorcia in attesa di vedere il recupero tra Perugia e Reno Bologna, partita rinviata per campo ghiacciato. Domenica prossima inizia il girone di ritorno, la prima giornata vedrà i gialloblu impegnati ancora al “Banchini” contro il Livorno.

MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: Biancaniello (20′ pt Gasparri), Massera, Russotto (v. cap.), Pelagatti S. (18′ st Rosi), Fofana, Rebecchi, Manganiello (33′ st Antonante), Soffredini (12′ st Cavazzini), Slawitz (18′ st Poli), Pascu (cap.), Colla, Caselli, Marku (19′ st Pelagatti M.), Maccieri (11′ st Palma), Tognolli.

RUGBY BOLOGNA 1928: Soavi, Bastianelli, Smith, Neri, Signora, Bottone, Sergi, Vedrani, Schiavone, Macchione F., Gambacorta,  Tosatto, Macchione E., Sangiorgi, Sandri; a disposizione: Negroni, Barbolini, Castagneti, Mannucci, Crescenzo, Bandieri, Bernabò.RPFC vs Bologna 1928 (Foto Andrea Sicuri)

MAN OF THE MATCH: Liviu Costinel Pascu (capitano, terza linea) vincitore del trofeo “Pietro Zini”

Molino Grassi Rugby Parma vs Rugby Bologna 1928: 23-15 (pt 3-3) – Arbitro: Manuel Bottino

MARCATORI:

1° T: 5′ cp Biancaniello, 16′ cp Bologna
2° T: 3′ cp Rebecchi, 15′ mt Samuele Pelagatti tr Rebecchi, 20′ mt Bologna nt, 29′ cp Rebecchi, 32′ mt Palma tr Rebecchi, 40′ mt Bologna tr

Note: 21′ pt cartellino giallo Marku, 34′ pt cartellino giallo Massera, 3′ st cartellino giallo n. 13 Bologna, 29′ st cartellino n. 12 Bologna.

PRIMO XV - Stagione 2016/17 - RPFC vs Bologna 1928 (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2016/17 - RPFC vs Bologna 1928 (Foto Sicuri)

Commenti da Facebook