PRIMO XV: Schiacciante vittoria ad Arezzo

Era la classica partita tranello. La Rugby Parma, in serie positiva e con visibili miglioramenti nel livello di gioco, era ospite ad Arezzo sul campo del fanalino di coda che, a detta dei suoi sostenitori, si sta già attrezzando per il prossimo campionato di serie C. Ma, com’è giusto che sia, in campo non si fanno sconti né regali e il Vasari ha cercato con grinta e impegno di contrastare i parmigiani, riuscendoci anche nei primi minuti, complice qualche errore e qualche fallo di troppo.

Bisogna attendere 15 minuti prima che Cosmin Benchea perfori la linea difensiva e vada a segno. Solo un minuto ancora e tocca a Colla, abile a sfruttare un bel contrattacco di Benchea e una bella giocata ad incrocio dei due mediani, schiacciare la palla oltre la linea. Dopo un altro minuto Imparato deve uscire per infortunio. Dopo la lunga interruzione, i gialloblù faticano a riprendere il filo del discorso, ma al 25′ una carica di Rosi crea il break che permette a Zanichelli di scaricare un bell’offload per Massera che va a segno. E’ poi il turno di De Rosa che sfonda centralmente per la meta del bonus. Allo scadere Zanichelli finalizza una palla recuperata a metà campo.

Il secondo tempo segue la falsariga del primo. La panchina parmigiana, entrata tutta nel corso della frazione, non abbassa il livello del gioco, mentre la stanchezza comincia a farsi sentire in casa aretina. Al 5′ ancora Colla sfrutta l’ennesima percussione di Rosi, oggi a tratti incontenibile, e gli incroci della linea dei trequarti. Quindi Gutierrez al 7′, liberato all’ala da un passaggio lungo di Samuele Pelagatti; poi Silvestri, inarrestabile, sulla destra al 17′. Al 28′ Benchea sfrutta una punizione veloce per andare di nuovo a segno. E’ poi la volta di Righi Riva al 33′ che conclude un bello scambio sull’asse centrale con Samuele Pelagatti. Il compito di chiudere le danze spetta a Benchea, autore di una tripletta, al termine di una fuga di 40 metri.

“Sono molto contento di come sta andando il gioco dei ragazzi – ha dichiarato Liviu Pascu al rientro dalla trasferta – tutto il gruppo sta lavorando bene. Abbiamo vinto col bonus e questo era il nostro obiettivo. In certe partite non è facile avere la squadra concentrata al 100%, però, a parte i primi minuti in cui Arezzo ha provato a fare il proprio gioco, per il resto ci siamo imposti e abbiamo giocato bene. Ora ci aspetta una partita molto difficile con Modena (capace oggi, pur sconfitta, di strappare due punti di bonus contro il Civitavecchia, ndr) ed è una partita che dobbiamo vincere”.

“Nelle ultime settimane abbiamo preferito lavorare sul movimento generale piuttosto che sui reparti – ha aggiunto Mono Gutierrezperò durante il riscaldamento mi sono reso conto che i ragazzi erano assolutamente pronti ad affrontare la partita. Le prime due mischie le abbiamo un po’ sofferte, ma può capitare che non si trovino subito gli assestamenti giusti; poi però non c’è stata storia in mischia chiusa, nemmeno dopo le sostituzioni. La rimessa laterale non è andata altrettanto bene, anche se non abbiamo vinto alcune delle nostre ma abbiamo rubato molte delle loro. C’è da lavorare ancora sulla touche in attacco, cosa che faremo in settimana”.

Domenica prossima dunque la Rugby Parma è attesa alla sfida casalinga contro il Modena (avanti in classifica di un punto soltanto) per “vendicare” la sconfitta subita all’andata.

RUGBY PARMA: Zanichelli (v. cap.), Imparato (17’ Gutierrez), Rosi (52’ Guatelli), Pelizza, Massera (58’ Bazzoli), Pelagatti S. (cap.), Righi Riva, Bondioli, Derossi (50’ Calcagno), Slawitz (48’ Mazza), Colla, Benchea C., De Rosa (60’ Strina), Silvestri, Pelagatti M. (45’ Zanetti). All.: Pascu, Gutierrez.

VASARI RUGBY AREZZO: D’Antonio V. (cap., 65’ Grotti), Morabito, Biagi, Annoscia, Mariotti, Scartoni (42’ Sorini), Pfaff, Catone (v. cap., 41’ Rossi), Mori (51’ Macchelli), Mazzeschi, Accioli (43’ Zampieri), Giusti, Roselli (46’ Buono), D’Antonio P., Nicchi (41’ Bertocchi). All.: Roselli.

Vasari Rugby Arezzo vs Rugby Parma: 0-69 (0-31), pt 0-5

MARCATORI:
1° T: 15’ mt Benchea C. nt, 16’ mt Colla tr Righi Riva, 25’ mt Massera tr Righi Riva, 29’ mt De Rosa nt, 40’ mt Zanichelli tr Righi Riva.
2° T: 4’ mt Colla tr Righi Riva, 7’ mt Gutierrez nt, 17’ mt Silvestri tr Righi Riva, 28’ mt Benchea C. tr Righi Riva, 33’ mt Righi Riva tr Righi Riva, 35’ mt Benchea C. nt

Arbitro: Daniele Odoardi (CH)

Leggi l’articolo della Gazzetta di Parma

Commenti da Facebook