PRIMO XV: Ottimo riscatto al “Banchini”

La Rugby Parma non delude il proprio affezionato pubblico, accorso ancora una volta numeroso a sostenere con calore Caselli a compagni, e incassa una bella e convincente vittoria che permette di dimenticare subito lo scivolone di Firenze. Il predominio territoriale è stato netto per lunghi tratti e la strategia di gioco finalmente incisiva e concreta con la linea dei trequarti che ha tenuto in scacco i romagnoli. Solo la mischia chiusa, anche a causa dell’infortunio a Tognolli nel primo tempo, ha sofferto un po’ troppo.

Parte subito bene il XV di Silao Leaega e Liviu Pascu che già al 2′ piazza per il vantaggio del 3 a 0. Al 5′ tocca a Bosco, al debutto in maglia gialloblù, andare alla marcatura pesante al termine di una serie di belle percussioni centrali. Il Romagna prova a reagire, ma si deve accontentare di un piazzato da posizione centrale al 12′. Al 21′ Caselli, ben lanciato da un offload di Pelagatti, segna sulla destra dello schieramento d’attacco. Gli ospiti provano a replicare, ma sono ancora i padroni di casa ad andare a segno con Biancaniello al termine di una bella azione alla mano che attraversa tutta la larghezza del campo per terminare sulla destra. I galletti romagnoli provano ad accorciare allo scadere ma il calcio esce dai pali.

Come già nella prima frazione di gioco, anche nel secondo tempo sono varie le occasioni da meta ben costruite dai gialloblù ma non finalizzate per un errore sull’ultimo passaggio. Così, quando al 16′ Caselli segna la quarta meta che vale il punto di bonus, staff e pubblico tirano un sospiro di sollievo. Anche i giocatori si rilassano – forse un po’ troppo – lasciando campo alle iniziative del Romagna che, dal proprio canto, non ha mai smesso di lottare e che guadagna una meritata meta al 24′. Sul calcio di rinvio successivo, i romagnoli commettono diversi errori permettendo a Centanni di calciare la palla in area di meta e di schiacciarla per ristabilire le distanze. Al 27′ un bel buco sulla sinistra dei romagnoli viene contrastato con troppa sufficienza dai difensori di casa che, invece di spingere l’avversario fuori dalla linea laterale, gli permettono di liberare il compagno con un bell’offload e di accorciare ancora le distanze portandosi sul 36-17. Al 33′ Righi Riva mette il timbro finale sul punteggio con un piazzato.  Ancora il tempo per una palla caduta in avanti in area di meta dopo una percussione del subentrato Esposito, quindi il fischio finale dell’arbitro Sacchetto.

Per quanto riguarda gli altri campi: vittoria di Pesaro che rimane solitario al primo posto, seguito da Rieti al secondo e da un gruppo di terze, tra cui la Rugby Parma. Domenica prossima è in programma una nuova trasferta a Firenze, questa volta sponda Medicei, oggi vincitori ad Arezzo (scarica la classifica).

“L’obiettivo principale di oggi era quello di affrontare la partita con il giusto atteggiamento – ha dichiarato Silao Leaega a fine incontro – Prima dell’inizio non ho fatto ai ragazzi un discorso tecnico, non ne hanno bisogno, ma ho chiesto loro di entrare in campo con spirito combattivo, con la giusta aggressività e voglia di fare, quello che ci è mancato domenica scorsa a Firenze e che è la benzina che serve per far funzionare la macchina. Oggi per me era una partita importante, è stata la conferma che lo scivolone di domenica scorsa è stato un caso perché non meritiamo di scendere in campo con un atteggiamento così sbagliato. Sono quindi molto contento della reazione che i ragazzi hanno avuto. Detto questo, quella di oggi non è stata una partita perfetta: dopo una prima frazione decisamente positiva, abbiamo avuto un calo nel secondo tempo sicuramente dovuto alla stanchezza, ma è proprio su questo che dobbiamo lavorare. Dobbiamo cercare di essere una squadra più completa, non possiamo giocare per un tempo soltanto; potrebbe essere molto rischioso contro avversari più attrezzati. L’atteggiamento è quello giusto, ora bisogna correggere gli errori e migliorare quanto non è andato bene nel secondo tempo”.

Rugby Parma vs Romagna RFC: 39-17 (1° T: 22-3): pt 5-0
Arbitro: Lorenzo Sacchetto

RUGBY PARMA: Biancaniello (16′ st Corradi), Lauri, Zanichelli, Pelagatti, Rollo (15′ st Pelizza), Righi Riva, Manganiello (10′ st Rosi), Soffredini (22′ st Centanni), Bosco (6′ st Cavazzini), Poli, Colla (18′ st Esposito), Caselli, Tognolli (33′ pt De Rosa), Silvestri, Palma

ROMAGNA RFC: Gallo, Donati, Caminati, Di Lena, Fiori, Soldati, Onofri, Maroncelli, Villani, Fantini M., Pirini, Sgarzi, Fanitni A., Manuzi, Saporetti; a disposizione: Coppola, Velato, Scermino, Bissoni, Paganelli, Medri, Bersani

MARCATORI:
1° T: 2′ cp Righi Riva, 5′ mt Bosco tr Righi Riva, 12′ cp Romagna tr, 21′ mt Caselli nt, 35′ mt Biancaniello tr Righi Riva
2° T: 16′ mt Caselli tr Righi Riva, 24′ mt Romagna tr, 26′ mt Centanni tr Righi Riva, 29′ mt Romagna tr, 33′ cp Righi Riva

Scarica l’articolo della Gazzetta di Parma

RPFC vs Romagna (Federico Uriati)

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - RPFC vs Romagna (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - RPFC vs Romagna (Foto Sicuri)

 

Commenti da Facebook