PRIMO XV: La Rugby Parma consegna il derby all’Amatori

Dopo esattamente 3 anni di vittorie sul campo (la precedente sconfitta risale al 3 maggio 2015), la Rugby Parma smarrisce il bandolo della matassa e, giocando ben al di sotto delle ultime prestazioni e delle proprie capacità, lascia l’intera posta all’Amatori che si aggiudica il derby con un netto 42-15.

Il pubblico era numeroso, quello delle grandi occasioni, e il palcoscenico prestigioso, il “Lanfranchi” delle Zebre e degli incontri di Pro14. Il XV gialloblù è apparso intimidito: troppo nervosismo e non sufficiente lucidità nelle scelte di gioco e nelle esecuzioni. L’Amatori, da parte sua, ha contenuto le fiammate della Rugby Parma ed ha atteso con calma che queste si esaurissero per colpa di errori o falli, per poi colpire approfittando dei varchi lasciati aperti.

Prima dell’incontro c’è stato il commovente ricordo della giovane Rebecca Braglia con le compagne di squadra (recenti e passate), le maglie commemorative, il ricordo di Tullio Carnerini, presidente degli Amici del Rugby – Mischiamoci, a nome di tutto il mondo della palla ovale parmense e il saluto del papà di Rebecca, signor Giuliano, rivolto a tutti i rugbisti. Poi il minuto di silenzio e il lungo applauso dedicato a Rebecca che se ne è andata davvero troppo presto.

E poi il fischio d’inizio.

Il primo tempo, il più equilibrato, vede l’Amatori andare a segno dai trenta metri con il preciso Fava per tre volte per falli in mischia ordinata. Risponde Righi Riva al 30′ con un piazzato da posizione angolata. Allo scadere, un calcio di liberazione sbagliato finisce tra le mani di Cantoni che taglia tutto il campo in diagonale e scarica a Bianconi che segna alla bandierina. La trasformazione di Fava porta il primo parziale sul 16-3.

Nel secondo tempo i gialloblù sembrano più presenti, ma è ancora l’Amatori ad andare a segno con Torelli che beffa le guardie gialloblù andando in meta direttamente da un raggruppamento a terra nei 5 metri difensivi. 4′ dopo, un passaggio sbagliato nei 5 metri d’attacco gialloblù viene recuperato con la palla, calciata in avanti dai giocatori di casa per tutta la lunghezza del campo, che viene schiacciata in meta da Cantoni. Sul 30-3 la frittata è fatta. Rollo accorcia al 17′ al termine di una delle pochissime azioni alla mano concluse senza errori, ma 4′ dopo i blucelesti colpiscono in maul dai 5 metri senza che i gialloblù riescano ad imbastire una difesa efficace. Ancora 2′ e tocca a Massera bucare al centro di una difesa ormai comprensibilmente sfilacciata e portare il punteggio sul 37-15. L’improbabile tentativo di rimonta viene subito affossato con un giallo comminato a Biancaniello al 28′ che costringe i gialloblù in 14. 4′ dopo, l’Amatori ruba una palla nella metà campo gialloblù e va a segnare per il 42-15 finale.

“La nostra prestazione in campo è stata a dir poco inferiore alle aspettative – ha dichiarato Silao Leaega a fine partita – Contro un avversario che ha commesso pochi errori noi avevamo bisogno di essere ancora più precisi e cinici. Invece abbiamo sbagliato molto a partire dalla nostra incapacità di imporre e rispettare il piano di gioco. Gli errori individuali e i palloni persi nel contatto e nei punti d’incontro ci sono costati cari perché l’avversario ha approfittato di ogni nostro errore. Di conseguenza, abbiamo cominciato a giocare individualmente cercando di risolvere la partita da soli e facendo anche troppo. La mancanza di disciplina è stato un problema costante in campo. Nonostante la scelta di non contestare alcuni punti d’incontro, c’è sempre stato qualcuno che ci ha provato: da lì quindi i primi 9 punti della partita per falli nostri. Tutto sommato, dunque, non si poteva sperare di portare a casa la partita sbagliando così tanto. Ora guardiamo avanti con l’intenzione di chiudere la stagione la settimana prossima con una vittoria”.

Domenica prossima, l’ultimo atto della stagione vedrà la Rugby Parma ospitare i laziali dell’Arieti Rugby Rieti.

RUGBY PARMA: Zanichelli, Massera, Manganiello, Pelagatti S., Imparato (1’ st Rollo), Biancaniello, Righi Riva (v. cap., 11’ st Lauri), Slawitz (7’ st Cavazzini), Caselli (cap.), Poli, Colla (22’ st D’Elia), Bondioli (22’ st Calcagno), De Rosa (11’ st Cammi), Silvestri, Tognolli (11’ st Palma). All. Silao Leaega.

AMATORI PARMA RUGBY: Fava, Bianconi, Maghenzani, Carra (27’ st Tonelli), Cantoni, Torri, Torelli (24’ st Mezzadri), Balestrieri, Scarica (31’ st Belli), Ciusa, Andreozzi (cap.) (31’ st Corradi), Rossi, Bertozzi (27’ st Amin Fawzi), Gatti (11’ st Ciasco), Staibano (22’ st Calì). All. Roberto Viappiani.

Arbitro: Elia Rizzo (Cremona)

AMATORI PARMA RUGBY vs MOLINO GRASSI RUGBY PARMA: 42-15 (16-3), pt 5-0

MARCATORI:
1° T: 6’ cp Fava, 18’ cp Fava, 28’ cp Fava, 30’ cp Righi Riva, 36’ mt Bianconi tr Fava
2° T: 5’ mt Torelli tr Fava, 9’ mt Cantoni tr Fava, 17’ mt Rollo nt, 21’mt Bertozzi tr Fava, 23’ mt Massera tr Biancaniello, 32’ mt Tonelli nt

NOTE: 28’ st cartellino giallo Biancaniello

Scarica l’articolo della Gazzetta di Parma

Scarica l’articolo della Gazzetta di Parma sulla cerimonia dedicata a Rebecca Braglia prima del derby 

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - Amatori vs RPFC (Foto Basi)

PRIMO XV - Stagione 2017/18 - Amatori vs RPFC (Foto Sicuri)

 

Commenti da Facebook