PRIMO XV: Il diluvio non ferma la Rugby Parma

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Liviu Pascu, Andrea Barbieri e Mono Gutierrez che sfoderano una prestazione tutta grinta e cuore ed hanno la meglio sulla Capitolina cadetta, squadra di ottima caratura. Samuele Pelagatti e compagni sono scesi in campo con un segno rosso sul volto per celebrare la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Le condizioni meteo, per buona parte dell’incontro davvero proibitive, con scrosci più simili a monsoni che alla pioggerellina padana tipica di novembre, non hanno certo favorito un bel gioco spumeggiante, mentre hanno dato ragione alla scelta tecnica di schierare un pack pesante con ben 5 piloni tra prima e seconda linea. Gli avanti gialloblù hanno infatti sfoderato una prestazione maiuscola sovrastando il pack capitolino e costringendolo a numerosi falli.

Già dal fischio di inizio, i blu amaranto si mostrano più aggressivi e tengono il pallino del gioco costantemente nella metà campo parmigiana. Al 4′ vanno in meta col centro Bonini dopo aver ribattuto un calcio di liberazione della difesa di casa in affanno. Passano solo 3 minuti e il capitano Grillo (già autore della trasformazione) aumenta il gap piazzando un calcio di punizione assegnato per fuorigioco su 25 metri. Con un passivo di 10 punti a zero in sette minuti, la partita sembra mettersi male per i padroni di casa. Pelagatti e compagni raccolgono le idee e cominciano a spostare il fulcro del gioco in avanti senza però impensierire più di tanto la difesa avversaria. Finalmente, al 29′, Zanichelli accorcia con un piazzato assegnato per l’ennesimo fallo in mischia chiusa, per il 10-3 con cui si chiude il parziale.

La ripresa inizia sotto il diluvio, con la Rugby Parma che entra in campo decisa a ribaltare l’andamento della partita. Al 3′ la mischia chiusa gialloblù ruggisce ancora e incassa una meta tecnica per crollo volontario da parte degli ospiti. Tre minuti dopo l’ottima apertura capitolina prova a riportare avanti i suoi dalla piazzola, ma il calcio non riesce. Al 9′ arriva il primo cartellino giallo a Perullo (da poco entrato al posto del n. 1 Nasso) per falli ripetuti, a cui segue al 16′ un secondo giallo a Maesano per gioco pericoloso. In doppia superiorità numerica, i gialloblù provano a dare il colpo del KO, ma l’imprecisione in touche in zona d’attacco vanifica alcune occasioni favorevoli. Al 18′ Zanichelli piazza il calcio che vale la vittoria, portando lo score sul definitivo 13-10 (un ultimo calcio dell’estremo gialloblù fallirà purtroppo al 29′).

Liviu Pascu a fine match si è detto molto contento del risultato: “In settimana ci siamo allenati molto bene e tutta la squadra ha dato il proprio contributo a questa vittoria. Sugli scudi la nostra mischia il cui lavoro si è rivelato fondamentale per il risultato di oggi. L’aver schierato 5 piloni, scelta effettuata per dare peso al pack soprattutto viste le previsioni del tempo, ci ha un po’ penalizzati nel gioco aperto e in touche però ci ha permesso di essere dominanti in mischia chiusa e di ottenere parecchi calci di punizione. Domenica prossima ci aspetta un appuntamento impegnativo contro una squadra (il Livorno) che sa giocare molto bene ed ha una mischia molto forte. Sarà importante replicare la buona prestazione odierna degli avanti ed essere superiori con i trequarti”.

Quattro punti contro una buona avversaria sono ossigeno puro per la Rugby Parma che dovrà però salire ulteriormente di livello e recuperare qualche infortunato per fronteggiare, domenica prossima appunto, di nuovo al Banchini, il Livorno 1931, reduce dalla giornata di riposo e lanciato verso le posizioni alte della classifica.

RUGBY PARMA: Zanichelli (v. cap.), Pelizza, Slawitz M. (65′ Quagliotti), Pelagatti S. (cap.), Bonserio (41′ Rosi), Castagnoli, Modoni, Barbieri, Corazza, Slawitz G. (50′ Cavazzini), Zanacca, De Rosa, Cammi, Zito (67′ Villani), Zanetti (65′ Pelagatti M.); a disposizione: Busetto e Guatelli. All.: Pascu e Gutierrez.

UR CAPITOLINA: Merone E., Aquisti (75′ Baini), Allegrini (50′ Scaramuzzino), Bonini, Rosato, Grillo (cap.), Pavolini (76′ Loffari), Monanni, Merone M. (41′ Gentile), Iachizzi, Maesano, Sellani (65′ Rappoli), Sterlini, Pauletti (v. cap., 75′ Pratticò), Nasso (41′ Perullo). All.: Scaramuzzino.

Rugby Parma vs UR Capitolina: 13-10 (3-10), pt 4-1

MARCATORI:
1° T.: 4′ mt Bonini tr Grillo, 7′ cp Grillo, 29′ cp Zanichelli
2° T.: 3′ mt tecnica Rugby Parma, 18′ cp Zanichelli

ARBITRO: Stefano Zaami (GE)

NOTE: 49′ giallo Perullo, 56′ giallo Maesano

Leggi l’articolo della Gazzetta di Parma

2019/20 - 1° XV - RPFC vs Capitolina (foto Basi)

2019/20 - 1° XV - RPFC vs Capitolina (foto Sicuri)

Commenti da Facebook