Prima squadra, sconfitta pesante in Piemonte

La Rugby Parma rientra dal campo del VII Rugby Torino con una sconfitta pesante contro una squadra dalle indubbie doti tecniche e tattiche, capace di monetizzare con cinismo i molti errori parmigiani.

Al 5′ sono i padroni di casa a dare il via alle marcature con l’apertura Small, autore di un 100% dalla piazzola. Rispondono i gialloblu emiliani (oggi in maglia bianca) con Ghidini che tocca il suo primo pallone da giocatore senior e lo deposita in meta sfruttando al meglio un calcio passaggio di Savina. La rimonta piemontese è affidata ai calci di Small che punisce l’indisciplina parmigiana e porta il punteggio sul 9-7. La mischia resiste alla pressione avversaria, nonostante il direttore di gara non si accorga, per tutta la partita, del passetto laterale compiuto dai piemontesi prima della spinta (il “passo del gatto”, invenzione australiana degli anni ’90, dichiarato irregolare anni fa) e continui a sanzionare i gialloblu per rotazione volontaria della mischia e per le conseguenti, controproducenti e comunque ingiustificabili, proteste. Al 22′ l’episodio che dà la svolta alla partita: i padroni di casa compiono un evidente “in avanti”, la difesa parmigiana commette il grave errore di fermarsi in attesa del fischio dell’arbitro che invece non arriva lasciando così via libera alla prima delle 7 marcature piemontesi. Tre minuti dopo, i trequarti di casa passano facilmente sulla destra e, dopo un offload, segnano la seconda meta. Prima della fine del tempo, ancora un buco centrale permette al VII di allungare, portandosi sul 30-7 con cui si va al riposo.

La partita è ormai segnata e i gialloblu non riescono ad opporsi efficacemente. Dopo una meta tecnica, frutto ancora una volta del “passo del gatto” piemontese e una nuova grave svista difensiva emiliana che costa un’altra meta, arriva la marcatura di Zanichelli, ma si tratta di un fuoco di paglia. Il crescente nervosismo tra le fila gialloblu porta anche a un giallo per proteste che facilita ulteriormente il compito ai padroni di casa che vanno ancora a segno due volte prima della fine dell’incontro.

“Oggi abbiamo preso una bella bastonata – ha dichiarato De Marigny al rientro – Per fortuna, ora abbiamo due settimane per recuperare un po’. I giocatori che abbiamo preso a inizio anno per darci una mano probabilmente saranno fuori fino a fine stagione. Tocca quindi al gruppo dell’anno scorso affrontare quest’ultima parte del campionato. Contro VII Torino siamo partiti bene. Eravamo fiduciosi perché abbiamo visto subito una bella azione che ha fruttato una meta. Purtroppo, non siamo stati abbastanza forti dal punto di vista mentale da mantenere la pressione e, quando sarebbe stato il momento di mostrare la nostra forza sia in attacco che in difesa, questa nostra ‘debolezza’ ha permesso al VII di rientrare in partita senza che noi riuscissimo a saltarne fuori. Questo è un aspetto che dobbiamo cercare di migliorare perché tra tre settimane dovremo affrontare in casa il Milano, terzo in classifica. Dobbiamo lavorare sul piano tecnico, su quello fisico ma, soprattutto, su quello mentale, probabilmente il più difficile da migliorare. E’ necessaria una grande volontà da parte di tutto il gruppo per mostrare di che stoffa siamo fatti. A inizio anno siamo partiti bene, perché avevamo in campo dei giocatori che facevano la differenza. In questo momento questi giocatori non ci sono e spetta a quelli che restano portare avanti la nostra bandiera e onorare la maglia e la storia del nostro club. Dobbiamo assolutamente essere forti e portare a casa qualche risultato; se i nostri avversari sono più forti e vincono, va bene, ma noi dobbiamo provare a giocare e batterci alla pari”.

C’è molto da migliorare, quindi, dal punto di vista tecnico-tattico ma, soprattutto, da quello della disciplina. Nota positiva: l’atteggiamento dei 5 giocatori del ’97 scesi in campo.

SCARICA I RISULTATI DELLA GIORNATA E  LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Punteggio: 58-12 (pt 30-7)
Arbitro: Lorenzo Imbriaco

RUGBY PARMA: Trasatti (26′ pt Massera), Ghidini, Rosi, Zanichelli, Fontana, Savina, Manganiello (15′ st Iemmi), Soffredini, Cavazzini, Rastelli (1′ st Gelati), Bondioli, Cardozo (6′ st Colla), Maccieri (22′ pt Marku), Sanfelici (6′ st Di Summa), Pelagatti (15′ st Palma).

MARCATORI:
1° T: 5′ cp VII Torino, 8′ mt Ghidini tr Trasatti, 10′ cp VII Torino, 13′ cp VII Torino, 22′ mt VII Torino tr, 28′ mt VII Torino tr, 38′ mt VII Torino tr
2° T: 3′ mt tecnica VII Torino tr, 5′ mt VII Torino tr, 17′ mt Zanichelli nt, 30′ mt VII Torino tr, 37′ mt VII Torino tr

2015/16 - 1° XV - VII Torino vs RPFC

FOTO DI ROBERTO ZANICHELLI

 

Commenti da Facebook