Prima squadra: ottima vittoria sul Firenze 1931

Con una prova tutta grinta e orgoglio, i ragazzi di Mono Gutierrez e Leone Larini battono il Firenze 1931 e si installano al primo posto della classifica provvisoria con 3 punti di vantaggio sul Forlì, prossimo avversario dei gialloblu sui campi di casa.

Partita dura contro un avversario che concede pochi spazi e che colpisce con un pacchetto di avanti abrasivo, ma che è stata portata a casa prima grazie a una condotta di gara accorta, manovrando con i tre quarti e  fiaccando la resistenza degli avversari, poi di forza, con moule devastanti che hanno permesso, allo scadere, di segnare la quarta meta che vale il punto di bonus.

Partenza di slancio per la Rugby Parma che manovra al largo con lunghe azioni multifase ad esplorare la larghezza del campo senza, però, segnare punti sul tabellino. Al contrario, sono gli ospiti a marcare per primi al 16′ con un’azione insistita alla mano. Ma i gialloblu reagirscono subito e prima riducono lo svantaggio con un calcio di Vaccari, poi passano in vantaggio con le due mete di Rosi e Faraj per il 15 a 8 con cui si chiude il parziale.

Complice un po’ di rilassamento tra le fila gialloblu, la reazione d’orgoglio dei biancorossi toscani frutta loro la segnatura di una meta e di un piazzato che li portano, al 24′ del secondo tempo, addirittura in vantaggio per 18 a 15. A questo punto, la miglior condizione fisica e la panchina qualitativamente migliore,  producono la reazione dei padroni di casa che, complice anche la superiorità numerica per i due gialli comminati ai toscani e quello rimediato dal nostro Davide Ferrari, segnano in spinta, prima con Barbuti, quindi, dopo una serie interminabile di touches nei 5 metri, con Castagneti.

MAN OF THE MATCH: Federico Uriati (terza linea)

RUGBY PARMA:Vaccari (Taddia), Rancan, Ippolito, Rosi, Zanichelli, Ferrari F., Barbuti, Uriati, Faraj, Loreti (Ferrari D.), Pellegrino (Ferrari J.), Mattucci, Poletti, Quagliotti, Bersani (Castagneti); a disposizione: Cavatorti, Da Pra, Delpogetto.

MARCATORI:
1° T:
16′ mtr Firenze, 20′ cp Vaccari, 30′ mt Rosi  tr Vaccari, 37′ cp Firenze, 38′ mnt Faraj
2° T: 20′ mtr Firenze, 26′ cp Firenze, 36′ mt Barbuti tr Quagliotti, 40′ mnt Castagneti

 
Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook