La prima squadra vince ma lascia troppo spazio agli avversari

Quattro minuti dopo il fischio d’inizio, la partita con il Cesena sembra una formalità da espletare in tutta tranquillità. Paolo Larini, infatti, finalizza due splendide azioni alla mano portando il punteggio sul 10 a 0. La, seppur blanda, reazione dei padroni di casa, però, permette loro di incamerare 6 punti grazie a un drop e un piazzato. Tuttavia, il pallino del gioco sembra ancora saldamente in mano alla Rugby Parma. Vaccari dalla piazzola e Uriati in meta consentono ai gialloblu di ristabilire le distanze. Al 40′, i bianconeri romagnoli approfittano del primo dei buchi difensivi parmigiani per accorciare le distanze fino al 20 a 11 con cui si va al riposo.

Al ritorno in campo, si assiste ad una nuova fiammata gialloblu con Barbuti che porta il punteggio sul 27 a 11. Nel frattempo, però, i cesenati prendono fiducia, mentre la difesa parmigiana allenta le maglie. E’ così che, intorno al 20′, due mete bianconere portano il punteggio sul 27 a 23. Gli emiliani accelerano di nuovo e incamerano altri 8 punti, ma un’altra disattenzione difensiva allo scadere permette ai romagnoli di segnare una quarta meta che vale loro due meritatissimi punti di bonus.

MEN OF THE MATCH: Davide Ferrari (flanker) e Pietro Enrico Barbuti (mediano di mischia)

                             

RUGBY PARMA: Vaccari (Basso), Rancan (Vianello), Zanichelli, Rosi, Larini (Trasatti), Ferrari F, Barbuti, Uriati, Ferrari D., Gemignani, (Faraj), Pellegrino (Mattucci), Ferrari J., Bersani, Quagliotti (Fabbri), Pelagatti (Poletti).

MARCATORI: 1° T: 1′ mt Larini nt, 4′ mt Larini nt, 14′ drop Cesena, 21′ cp Cesena, 34′ cp Vaccari, 37′ mt Uriati tr Vaccari, 40′ mt Cesena nt
2° T: 3′ mt Barbuti tr Vaccari, 19′ mt Cesena nt, 25′ mt Cesena tr, 27′ cp Zanichelli, 34′ mt Trasatti nt, 40′ mt Cesena nt
LA NOTIZIA SU SPORTPARMA.COM


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook