La prima squadra chiude la regular season al 5° posto

Chiusura di stagione con vittoria per i gialloblu di Pablo Berardo e “Mono” Gutierrez che espugnano il campo dell’Arcoveggio di Bologna al termine di una partita combattuta e risolta  a pochi minuti dal termine. L’incontro non aveva significato per la classifica ed è stato giocato a ritmi abbastanza blandi, ma l’agonismo non è mancato e alcuni contatti sono stati abbastanza ruvidi, pur senza cattiveria.

I parmigiani partono con il lutto al braccio per la scomparsa  dell’amico Alessandro Alessandri. I bolognesi omaggiano la loro ala, Testoni, all’ultima partita per raggiunti limiti di età, con un ingresso in campo in solitario e la fascia da capitano. L’inizio del match è costellato da molti errori: le tante palle cadute in avanti su entrambi i fronti obbligano al superlavoro le mischie, con il debuttante assoluto Daniele Vella alla prima partita nel difficile ruolo di pilone sinistro. Tocca al Bologna muovere per primo il tabellino con un affondo sulla sinistra che, complice una difesa svogliata, permette ai padroni di casa di varcare la linea di meta. La reazione gialloblu non si fa attendere e dopo 10 minuti di pressione Castagneti va a segno spinto da una moule che travolge la difesa avversaria. Sull’abbrivio, una bella iniziativa di Federico Ferrari sulla destra che calcia un grubber in area di meta costringendo la difesa avversaria a un placcaggio senza palla che vale la meta tecnica a favore dei parmigiani.

Raggiunto il vantaggio, i gialloblu tornano al gioco compassato del primo tempo che consente ai felsinei di prendere campo man mano, fino a segnare due mete che valgono il sorpasso sul 17 a 14. A questo punto, Quagliotti e compagni riaccendono i motori e pressano gli avversari nella loro metà campo, creando diverse occasioni da meta e finalizzando a 4 minuti dalla fine con Federico Ferrari, sempre più a suo agio nella stanza dei bottoni della squadra.

Il punteggio conclusivo di 21 a 17 certifica il quinto posto finale della Rugby Parma in questo Campionato Elite: un risultato in linea con le obiettive possibilità di questa squadra giovanissima e con ampi margini di miglioramento. In più, per l’anno prossimo, si attende il contributo dei ragazzi del ’93, autori di un buon campionato Under 20 Elite e che già in questa stagione hanno saggiato il campionato seniores facendosi valere.

La stagione è finita, ma gli impegni estivi sono ancora tanti, a cominciare dal torneo di rugby touch a formazioni miste, Prima squadra-Under20-Under16, che la Rugby Parma sta organizzando in occasione della festa di chiusura della stagione sportiva prevista per il 10 di giugno sui campi di via Lago Verde, con musica e inevitabile grigliata.

MAN OF THE MATCH: Filippo Rivellini (centro)

RUGBY PARMA: Vaccari, Delpogetto (Cavatorti), Zanichelli, Rivellini, Fontana (Popa), Ferrari F., Barbuti (Taddia), Uriati, Ferrari D. (Loreti), Mariottini, Mattucci (Hauser), Castagneti, Vella (Ferrari J.), Quagliotti, Bersani; a disposizione: Marchica

MARCATORI:
1° T: 12′ mnt Bologna, 22′ mt Castagneti tr Vaccari, 25′ mt tecnica tr Vaccari
2° T: 23′ mtr Bologna, 30′ mnt Bologna, 36′ mt Ferrari F. tr Vaccari


Created with Admarket’s flickrSLiDR.

Commenti da Facebook