Inizia il 6 ottobre la nuova avventura della Rugby Parma in serie B

Conclusi i festeggiamenti per celebrare la brillante stagione passata, si comincia a guardare avanti e a impostare il nuovo anno sportivo all’insegna della continuità. Nessun cambiamento in vista, infatti, per quanto riguarda lo staff tecnico che sarà quindi composto da Mono Gutierrez e Leo Larini, oltre ad Alessandro Mattioli in qualità di preparatore atletico. Gutierrez rivestirà anche il ruolo di responsabile tecnico del settore senior e junior.

Oltre al rientro full time di Rosi e Rivellini, la rosa giocatori verrà integrata con i giovani dell’annata ’94 usciti dall’under 20 a riprova della ferma intenzione della Società del presidente Borri di investire sul proprio vivaio per offrire agli atleti “nati” e cresciuti nelle giovanili gialloblu l’opportunità di “maturare” e di lottare per portare sempre più in alto la propria bandiera. Si tratta di un gruppo giovane e molto affiatato, dentro e fuori dal campo, composto esclusivamente da atleti non “professionisti” ma molto professionali dal punto di vista della serietà e dell’impegno. La squadra è competitiva così com’è senza bisogno di innesti esterni. La Società punta sulla crescita tecnico/tattica di tutto il gruppo e si lavorerà per far sì che tutti i giocatori siano in grado di ricoprire più ruoli.

A partire dalla prima domenica di ottobre, la squadra affronterà, oltre ai derby con Amatori e Noceto, qualche vecchia conoscenza, Jesi e Terni, salite anch’esse dalla serie C Elite, Modena, Piacenza, Pesaro, Arezzo, Livorno, Emergenti Cecina e Rugby Tirreno.

Il calendario non è ancora noto, ma quel che è certo è che la stagione alle porte sarà impegnativa e che, comunque vada, sarà sicuramente interessante.

Anche sul fronte della futura under 18, la Rugby Parma ha scelto la continuità confermando lo staff Piovan-Berardo-Mattioli con l’affiancamento di Larini per un lavoro specifico sui trequarti. Il gruppo potrà contare, oltre che sull’innesto dei ragazzi del ’97, anche su un folto gruppo di rientranti del ’95. Gli allenamenti sono già iniziati e nei primi giorni di settembre la squadra si recherà in Lazio per un ritiro in vista dell’avvio del campionato previsto per il 12 ottobre 2013.

L’unica novità dal punto di vista dello staff ci sarà in under 16 con la coppia Daniele Gatti (proveniente da Modena) – Paolo Larini (mediano della prima squadra). Per accedere al girone Elite, la squadra dovrà disputare una fase di qualificazione che si svolgerà nelle giornate del 15/22/29 settembre.

L’under 14 sarà invece allenata dal duo Filippo Marchi (salito dall’under 12) – Damiano Dalmonech.

Per quanto riguarda il settore minirugby, è in fase di completamento l’organigramma tecnico definitivo che nella prossima stagione lavorerà sotto la supervisione di Filippo Marchi responsabile tecnico dell’area. La prima data importante, già confermata, sarà domenica 13 ottobre con lo svolgimento in Via Lago Verde del Torneo internazionale giovanile dedicato ad Andrea Borri nel decennale della scomparsa. Per lunghi anni figura di spicco della politica locale e nazionale, il padre del nostro presidente è stato anche campione italiano di rugby.

Anche quest’anno la Rugby Parma si avvarrà del prezioso contributo del tecnico francese Jean Bidal che sarà a Parma la prossima settimana per la prima sessione stagionale di allenamenti coadiuvato dal responsabile del settore “Scuola di rugby” Riccardo Piovan.

Responsabile della logistica per la prossima stagione sarà Antonio Cocconcelli.

In partenza per Benevento è invece Giorgio Prati, chiamato a ricoprire l’importante ruolo di direttore della locale Accademia under 18. A Giorgio i complimenti e l'”in bocca al lupo” da parte di tutta la Società.

Commenti da Facebook