Brutta trasferta a Milano per la Rugby Parma

Brusca frenata per la Rugby Parma di Roland De Marigny e Luca Bot che, dopo la buona prova di domenica scorsa, incappa in una giornataccia e cede l’intero bottino ad un Cus Milano ordinato e ben schierato in campo che ha saputo sfruttare tutti gli errori gialloblu. La squadra è sembrata a corto di idee e di energie. Pochi i giocatori scesi in campo con la giusta aggressività.

La partita si è messa subito in salita, con la mischia chiusa in difficoltà contro avversari più ordinati. Al 5′ i padroni di casa vincono una mischia ad introduzione gialloblu, giocano al largo bruciando 5 uomini della difesa avversaria e portano l’ovale oltre la linea di meta. Ancora 8 minuti e un fallo in mischia chiusa viene trasformato in tre punti dal calciatore milanese. Al 19′ un’altra palla uscita dalla mischia viene giocata al largo e schiacciata in meta. Al 24′ un altro calcio per un fallo in mischia ordinata viene fallito dai cussini da posizione non impossibile. Le marcature della prima frazione si chiudono con una meta gialloblu ad opera di Cardozo dopo un avanzamento in maul.

L’inizio del secondo tempo vede protagonista il direttore di gara che, nel giro di 4 minuti manda in panca puniti Massera e Pascu. All’11’ una touche ai 5 metri nata da un calcio di punizione viene trasformata in maul che il pack gialloblu non riesce a contrastare. Al 20′ un giocatore avversario prende un buco e si invola in mezzo ai pali dopo aver percorso indisturbato metà campo. Al 29′ va a segno Pelagatti lanciato da Iemmi in un’azione di sfondamento sulla verticale. Sono ancora però i padroni di casa a marcare proprio allo scadere favoriti da un malinteso difensivo in prossimità della linea di meta.

“E’ difficile pensare che la squadra scesa in campo oggi sia la stessa che ha giocato sette giorni fa contro il VII Torino – ha dichiarato Roland De Marigny al rientro – Sono mancate la grinta e la voglia di correre, abbiamo sbagliato tantissimi placcaggi e la conquista è andata malissimo, sia in mischia che in touche, Se vogliamo fare una buona stagione, ogni settimana dobbiamo migliorare non peggiorare. Dobbiamo decidere come gruppo come vogliamo andare avanti, perché già domenica prossima ci aspetta un’altra trasferta e quindi bisogna assolutamente reagire. Dal punto di vista tecnico e tattico, Luca Bot ed io lavoreremo senz’altro per tutta la settimana, ma dal punto di vista mentale è il gruppo che deve decidere cosa vuol fare. Noi faremo le nostre valutazioni per vedere quale squadra scenderà in campo la prossima partita”.
 
Punteggio: 38-12 (pt 17-5)
Arbitro: Giona Righetti

RUGBY PARMA:
Quagliotti, Delpogetto, Rosi, Manganiello (13′ st Iemmi), Massera (32′ st Fontana), Trasatti, Gozzi, Pascu, Cavazzini (22′ st Loreti), Rastelli (9′ st Bondioli), Cardozo, Caselli, Marku (1′ st Maccieri), Sanfelici (22′ st De Rosa), Palma (6′ st Pelagatti).

MARCATORI:
1° T: 5′ mt Cus Milano tr, 13′ cp Cus Milano, 19′ mt Cus Milano tr, 32′ mt Cardozo nt
2° T: 11′ mt Cus Milano tr, 20′ mt Cus Milano tr, 29′ mt Pelagatti tr Quagliotti, 37′ mt Cus Milano tr

2015/16 - 1° XV - CUS Milano vs RPFC

FOTO DI ALBERTO BASI
Commenti da Facebook