Derby di ritorno: vince l’Amatori

Il derby cittadino va alla squadra che ha messo in campo più motivazioni e volontà e che, pur senza strafare, ha giocato una partita ordinata e senza commettere errori gravi. Purtroppo non si tratta della Rugby Parma, ma dell’Amatori che porta a casa meritatamente anche il secondo derby stagionale dominando dal primo minuto di gioco senza che i gialloblu siano mai riusciti a mettere in discussione il risultato. Se si escludono infatti i soliti “guerrieri” Soffredini e Cavazzini, oltre ai “rookie” Massera e Rastelli e, a tratti Ferrari, la squadra è sembrata svogliata e abulica, fisicamente distante dallo standard ottimale.

E dire che al Banchini era presente il pubblico delle grandi occasioni con la nuova tribunetta gremita che non è riuscita a contenere diverse centinaia di spettatori e con Casa Parma che ha curato l’hospitality come sempre in modo eccellente.

Già dalle prime battute, i gialloblu sono apparsi in affanno, come purtroppo successo troppe volte nell’ultimo periodo. Questa volta però non c’è stata la riscossa, come nelle ultime occasioni, ma la partita ha proseguito lungo il suo lento e quasi rassegnato percorso verso la sconfitta.

Già al 2′ l’Amatori segna in mezzo ai pali in seguito a due buchi centrali  dovuti a una serie di placcaggi sbagliati. Al 13′ Quagliotti prova ad accorciare, ma il piazzato non entra.  Al 21′ una punizione battuta rapidamente coglie impreparata la difesa di casa che si “fa bucare” dal guizzante mediano bluceleste che segna indisturbato. Prima della fine del parziale, un piazzato porta il punteggio ad un poco incoraggiante 0-17.

Al ritorno in campo si vede qualche segno di ripresa frutto però, per lo più, di iniziative personali, come quella di Soffredini che, al 10′, travolge la difesa avversaria e segna in posizione centrale. C’è anche l’occasione per accorciare ulteriormente le distanze e rimettere in discussione il risultato ma, prima una maul viene vanificata da un avanti a ridosso della linea di meta, poi un intercetto sulla destra nei 22 gialloblu viene fermato nei 22 avversari. Prima della fine l’Amatori arrotonda il risultato, prima con un piazzato e poi con una meta nata dall’ennesimo buco sulla destra.

Ora bisogna rialzare la testa e andare a Parabiago per l’ultima giornata del campionato mettendo in campo l’orgoglio e la volontà che spesso fanno la differenza.

SCARICA I RISULTATI DELLA GIORNATA E  LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Punteggio: 7-25
Arbitro: Signor Poluzzi

MAN OF THE MATCH: Juan Martín Soffredini (terza linea)


RUGBY PARMA: 
Quagliotti (20′ st Agostini), Trasatti (10′ st Gasparri), Rosi,Zanichelli, Massera, Ferrari F, Barbuti, Soffredini, Busetto (6′ st Rastelli), Cavazzini, Esposito (34′ st Appiani), Pulli, Zanacca /31′ st Bertolini), De Rosa (16′ st Giampellegrini), Bersani; a disposizione: Loreti.

MARCATORI:
1° T: 2′ mt Amatori tr, 21′ mt Amatori tr, 33′ cp Amatori
2° T: 15′ mt Soffredini tr Quagliotti, 20′ cp Amatori, 38′ mt Amatori nt


Created with flickr slideshow.

 

FOTO DI ALBERTO BASI

 


Created with flickr slideshow.

 

FOTO DI ANDREA SICURI

Commenti da Facebook