Questionario RPFC, la parola al movimento gialloblù

Ha riscosso grande interesse e positivi riscontri il questionario dal titolo Rugby Parma del “dopo” inviato durante il periodo di lockdown agli atleti e alle famiglie di tutte le categorie gialloblù. Il sondaggio, anonimo, aveva lo scopo di ricevere dal movimento suggerimenti e indicazioni precise riguardo le necessità per il futuro.⠀

Il ritorno è stato notevole: 307 questionari tornati compilati e ottime indicazioni su quanto di buono è stato fatto e su quello che c’è da migliorare. Tutti suggerimenti, soprattutto questi ultimi, che la Rugby Parma, non soltanto ha recepito, ma ha già iniziato, per quanto possibile, a mettere in pratica.

Assolutamente positivi i riscontri su staff, dirigenza, organizzazione attività sportiva e comunicazione, come pure sull’attività del portale Rugby Parma a Casa Tua che è tuttora attivo e che durante il periodo di lockdown ha avuto un numero davvero consistente di accessi ed è stato estremamente utile per sopperire alla mancanza di esercizio fisico e, per quanto possibile, di socializzazione, seppure a distanza.

Indubbiamente meno positivi i riscontri relativamente alle strutture, soprattutto per quanto riguarda campi e spogliatoi. Da questo punto di vista, la società si sente di rassicurare i tesserati e le famiglie in quanto erano già state previste in precedenza importanti opere di ristrutturazione degli spogliatoi, lavori ad oggi già avviati e che saranno conclusi a settembre. Quasi terminata anche la costruzione della nuova palestra che sarà pronta ed utilizzabile a partire dall’inizio della prossima stagione. Anche sui campi si sta provvedendo ad effettuare opere per il miglioramento del terreno e del manto erboso.

Anche altre voci che hanno ottenuto valutazioni meno positive sono oggetto di attenta analisi e ricerca di una soluzione.

La società ringrazia calorosamente tutte le persone che hanno risposto al sondaggio e si impegna a continuare a comunicare in modo completo e ampio tutte le attività svolte e a coinvolgere ancor di più il movimento nelle iniziative e nei progetti futuri, dichiarandosi ben volentieri disponibile ad accogliere nuovi suggerimenti e osservazioni. L’obiettivo comune è quello di creare un ambiente positivo e costruttivo per i ragazzi e per le famiglie.

REPORT QUESTIONARIO E ANALISI DEI RISULTATI

 

Iscriviti alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sulle attività ed eventi organizzati da Rugby Parma FC


Commenti da Facebook