“Cuori Gialloblu”, è nato il club

E’ nato ufficialmente ieri in via Lago Verde il “Club dei Cuori Gialloblu“, il club esclusivo che riunisce e riunirà tutte le famiglie storiche della Rugby Parma che in occasione delle partite casalinghe della Prima Squadra premiano il Man of The DSC_5390Match con una targa che ricorda un grande del passato gialloblu che non è più tra noi. I nomi dei primi dodici Grandi ai quali sono stati intitolati i trofei consegnati lo scorso anno sono già impressi sullo stemma che è stato scoperto ieri dal presidente gialloblu Bernardo Borri insieme al presidente onorario ed ora anche presidente del Club dei Cuori Gialloblu, eletto per acclamazione, Mario Percudani:
– GIUSEPPE BANCHINI

– PAOLO QUINTAVALLA
– ROMANO ROSSI
– EZIO GHIDINI
– MARIO SONCINI
– ALESSANDRO ALESSANDRI
– RENATO GIUFFREDI
– NICOLA VENERI
– ANGELO BIANCHI
– GIANNI DEL BONO
– MAURIZIO VENDER
– SERGIO LANFRANCHI

DSC_5434Il primo trofeo di questa nuova stagione è già pronto per esser consegnato domenica prossima a fine partita sul campo Banchini ed è intitolato ad un altro Grande che ci lasciati da poco più di un mese, GIORGIO FORNARI.

La creazione del Club è una delle iniziative del Progetto Rugby Parma (responsabile Saverio Zagnoni) pensato per riavvicinare alla Società gialloblu tutte le persone che hanno in qualche modo contribuito a realizzarne la gloriosa storia ultraottantennale.DSC_5374

Durante la cerimonia a ognuna di queste tredici famiglie è stato consegnato un premio come ricordo e simbolico ringraziamento da parte della Società. Non sono mancati momenti di emozione e commozione con testimonianze e ricordi. Tanti gli interventi e tanti gli intervenuti, alcuni grandi ex degli anni ’50, ma anche persone del recente passato e del presente della Rugby Parma, a sottolineare la finalità di questa iniziativa e di tutto il Progetto: non dimenticare il passato ma fonderlo con il presente per ricordare che chi ha indossato o indosserà la nostra maglia, quella gialloblu, quella della Rugby Parma, in passato come nel presente e in futuro, la porta e la porterà indelebilmente impressa sulla pelle e sul cuore: un cuore gialloblu, appunto.

SCARICA IL SERVIZIO DI TV PARMA

FOTO DI ANDREA SICURI

Commenti da Facebook