Under 8: eccellente 14° posto al Topolino

 

Il Topolino dell’under 8 gialloblu, 14ª su 80 squadre partecipanti!

Inizia dal piazzale antistante i nostri campi l’avventura dell’Under 8 al mitico Trofeo Topolino di Treviso, due pullman carichi di vivande di ogni tipo sono pronti per portare i nostri mini atleti nella culla del miglior mini rugby italiano.

La meta è Lido di Jesolo, località balneare alle porte di Treviso, la raggiugiamo quando le luminose luci del giorno si stanno affievolendo, non c’è tempo da perdere, l’hotel viene occupato in ogni sua stanza dalla nostra festante compagine, la cena è pronta, giusto il tempo di fare una scorrazzata nell’erba della piazzetta davanti all’hotel e tutti a letto, la sveglia è puntata per le 6 del mattino.

Il sabato mattino raggiungiamo lo scenario sempre indimenticabile del complesso rugbistico della Ghirada di Treviso, di fronte a noi una miriade di bambini, colori, profumi ed infiniti campi di rugby che come ogni anno ci tolgono il fiato, ogni squadra allestisce le proprie “case” dando vita ad uno spettacolo unico, le migliori squadre del minirugby italiano si daranno battaglia, solo l’under 8 conta 16 gironi da 5 squadre ciascuno, insomma numeri da capogiro che non hanno eguali in Italia.

La Rugby Parma fa parte del 15° girone insieme a Valsugana, Sud Tirolo, Tarvisium e Milano Parco Sempione.

Tutto è pronto, solo per un istante ci assale un dubbio, i nostri beniamini saranno in grado di tenere testa ai propri avversari? Nel clou della stagione è giunto il momento di dimostrare che i molti sacrifici passati negli allenamenti invernali hanno forgiato un gruppo di valore assoluto.

La prima sfida è con il Valsugana, i nostri dubbi svaniscono all’istante, si capisce subito che oggi, come si dice in gergo, non ci sarà “Trippa per gatti”, la squadra veneta viene sommersa da una valanga di mete, l’under 8 c’è!

Fra un riscaldamento e l’altro ed un bicchiere di prosecco ghiacciato che i vicini di casa del Conegliano ci offrono premurosi, non crediamo ai nostri occhi, la furia con cui entra in campo la nostra squadra non da scampo ai propri avversari, anche il  Sud Tirolo viene travolto alla medesima maniera, stessa sorte capita al Tarvisium.

Senza renderci conto la mattina volge al termine, per ultima ci attende la blasonata e temibile squadra milanese del Parco Sempione, occorre batterli per cullare la speranza di raggiungere i posti di vetta. I nostri bambini non perdono la concentrazione  e portano a compimento un autentico capolavoro mattutino, anche il Parco Sempione viene sonoramente battuto, i numeri del nostro personale taccuino parlano da soli: 30 mete segnate e nessuna subita, passa come prima del girone e nella peggiore delle ipotesi sarà comunque sedicesima del torneo, di per sé già un grande risultato.

I mini atleti si sono guadagnati un pasto caldo, mentre i genitori vanno a gustare le mille leccornie preparate da “Casa Parma”, come consuetudine  la televisione Sky viene a riprendere la tradizione culinaria della nostra provincia.

Al pomeriggio sappiamo che la lotta sarà ancora più dura, facendo i nostri calcoli, intuiamo che il prossimo girone sarà di “ferro”, dopo poco tempo le nostre previsioni purtroppo si rivelano azzeccate, i nostri nuovi avversari sono:  Milano ASR, Vendramin Rugby Paese, Conegliano, tutte squadre che non hanno bisogno di presentazione; sappiamo comunque che i nostri venderanno molto cara la pelle.

Il primo incontro è con Il Rugby Paese,  la Rugby Parma mette in campo tutta la propria forza e soprattutto la propria tecnica per contrastare la evidente maggiore stazza avversaria, proprio solo quest’ultima piega la nostra squadra che purtroppo esce battuta dall’incontro.

I nostri piccoli non si perdono d’animo sanno che il prossimo incontro sarà un autentico spartiacque del torneo, è inutile nasconderlo, con il Milano ASR abbiamo il dente avvelenato, ci hanno battuti in finale al torneo di Rovigo e sono candidati alla vittoria del Topolino. L’incontro è all’arma bianca, nel Milano va  riconosciuta la bravura dei primi della classe, ma i nostri non sono da meno, il pubblico assedia i bordi del campo incitando i propri atleti. Dopo una prima meta subita, mettiamo in campo una difesa bestiale e allo scadere del tempo li trafiggiamo con un contropiede da manuale, finisce 1-1 con quella che si rivelerà alla fine la vincitrice del trofeo Topolino, l’under 8 è cosciente di avere giocato la più bella partita della giornata.

Il sabato si sta per concludere, abbiamo di fronte il Conegliano, sappiamo che ci basta un pareggio per accedere alla finalina del 9° posto, giochiamo non nel migliore dei modi, forse un po’ appagati dal pareggio con l’avversario più forte del torneo, ci battiamo comunque non risparmiando le forze residue, anche qualche decisione arbitrale non ci aiuta, viene decretata una meta al Conegliano che ci lascia quanto meno perplessi, perdiamo così per 1-0, domani dovremo batterci per il 13° posto, risultato in ogni caso di prestigio.

Alla domenica ci svegliamo di nuovo alle luci dell’alba, la giornata pare non altrettanto soleggiata ma la temperatura si mantiene comunque estiva. Presto raggiungiamo di nuovo il catino della Ghirada, incredibilmente ancor più gremito di atleti, genitori ed accompagnatori.

Per ottenere il 13* posto ce la dovremo vedere rispettivamente con il Viadana, il Verona ed il Mogliano.

Con il Viadana abbiamo combattuto la finale del torneo di Reggio Emilia battendoli, nessun avversario va comunque sottovalutato, la Rugby Parma scende quindi in campo con il giusta concentrazione. L’incontro in effetti si rivela più duro del previsto, ma alla fine il Viadana si deve arrendere alla maggiore nostra abilità, vinciamo per 2-0.

La seconda giornata prevede solo tre incontri e l’attesa fra una sfida e l’altra si rivela snervante, il nostro secondo antagonista è il Rugby Verona. Partiamo subito con la necessaria lucidità e non c’è storia, sovrastiamo il  Verona in ogni parte del campo, li battiamo in modo netto per 3-0.

Fra noi ed il tredicesimo posto c’è il Mogliano, anche loro vengono da due vittorie, sappiamo quindi che l’ultimo nostro incontro sarà per l’ennesima volta estremamente tosto. Le nostre e le loro forze si elidono, diamo vita ad un incontro che si gioca sul filo del rasoio, alla fine la spunta il Mogliano per 1-0.

Concludiamo il torneo con una sconfitta finale che ci lascia una punta di amaro in bocca, ma ben presto si fanno largo i nostri pensieri postivi, il 14° posto su 80 squadre partecipanti è un eccellente risultato, inoltre apprendiamo che il Milano ASR è primo vincendo tutti i propri incontri, solo noi abbiamo pareggiato con loro, la cosa ovviamente ci riempie di orgoglio. 

 

RUGBY PARMA: Biolzi, Borromei, Bosi, Bottarelli, Cantoni, Dodi, Faissal, Laghi, Matteo, Pigorini, Rodolfi, Thawalpitiye

RISULTATI:

Rugby Parma – Valsugana 10-0  – Marcatori: Dodi (2), Faissal (4), Cantoni (4)
Rugby Parma – Sud Tirolo 8-0 – Marcatori: Dodi (4), Faissal (2), Cantoni, Borromei
Rugby Parma – Tarvisium 5-0 – Marcatori: Laghi (2), Borromei, Dodi, Faissal
Rugby Parma – Parco Sempione 7-0 – Marcatori:  Borromei, Pigorini (2), Mali, Dodi, Faissal (2)
Rugby Parma – Vendramin Paese 0-2
Rugby Parma – Milano ASR 1-1 – Marcatori: Faissal
Rugby Parma – Conegliano 0-1
Rugby Parma  – Viadana 2-0 – Marcatori: Laghi (2)
Rugby Parma – Verona 3-0 – Marcatori: Faissal (3)
Rugby Parma – Mogliano 0-1

Topolino 2014

SCARICA TUTTE LE FOTO DELLE QUALIFICAZIONI UNDER 8 DA MINIRUGBY.IT

 

Commenti da Facebook