UNDER 8: Ancora successi e riconoscimenti

Il brillante weekend rugbistico dell’under 8:

Sono due i campi che ci vedono protagonisti;  Fiorenzuola e Prato le destinazioni delle tre selezioni gialloblu impegnate nell’ultimo concentramento di stagione nel primo caso e nel rinomato Torneo Luciano Denti nel secondo.

Manca qualche importante  punto di riferimento questa volta,  per i nostri campioncini perché in settimana  il mitico Rocco si è infortunato ad un braccio ed è costretto in ospedale (“tanti auguri di pronta guarigione da tutti noi”) e così Genky, Geppo e Lucia devono faticare parecchio per  infondere all’intera armata la necessaria carica emotiva. Entrano dunque in campo come sempre bravura, dedizione e cuore per questo sport e, nonostante le difficoltà, le cose vanno nel verso giusto: siamo ancora una volta pronti alla battaglia.

Vanno bene le cose a Fiorenzuola; di fronte a noi due schieramenti per Fiorenzuola, due per le nere divise dei Lyons, uno per il Traversetolo. Non c’è in palio nessuna coppa oggi, ma Geppo riesce ancora una volta a caricare i nostri piccoli atleti come si esige nelle grandi occasioni. A fine mattinata il tabellone segnerà punteggio pieno per entrambe le selezioni gialloblu che, vincendo tutti gli incontri ed i rispettivi gironi, si giocano necessariamente la finale l’una contro l’altra.

Genitori ed amici fanno come sempre da cornice a bordo campo mentre con i telefonini nelle varie ‘chat’ ci si scambiano informazioni in tempo reale; la tensione è comunque massima anche se a distanza: in quel di Prato infatti Genky e Lucia non hanno di certo vita facile, il Torneo Denti è in pieno svolgimento. Cinque le categorie  impegnate (under 6, under 7, under 8, under 10, under 12), diciotto squadre per ciascuna categoria per un totale di sessantaquattro contendenti. Cinque anche i trofei in palio: Luciano Denti alla miglior società, Renato Puggelli al miglior giocatore under 12, Francesco Bolognese al miglior giocatore under 10, Fair Play alla Società che dimostra maggiormente lo spirito e i valori veicolati della palla ovale, Coppa Luciano Lupetti al miglior giocatore under 8.

Si sono svegliati all’alba in questo caso i nostri atleti. Non è facile ottenere subito la giusta concentrazione, ma i nostri coach un po’ allenatori e un po’ fratelli maggiori, sanno bene cosa fare in questi casi. Si parte infatti ancora una volta alla grande. Cus Roma, Perugia e Paese le tre squadre che ci separano dall’accesso alle semifinali. Due vittorie indiscusse per quattro mete ad una ed un pareggio col Perugia fanno battere il cuore fino all’ultimo, ma dodici mete in tre soli incontri, ci portano comunque ad essere primi nel nostro  girone.

Semifinale dunque contro il Siena a due tempi regolamentari; azioni e placcaggi si ripetono a profusione da entrambe le parti ed alla fine dei due tempi il risultato è di due mete per parte; sarà una golden meta quindi a permettere l’accesso alla finalissima. L’arbitro fischia l’ultima azione, due passaggi, un placcaggio duro e poi lo scatto vincente e la meta è nostra: siamo ancora una volta in finale! Saranno i padroni di casa del Gispi Prato a contendersi l’ambìto trofeo. L’inizio per tutti sui campi centrali è fissato per le 14.30.

E’ giunta l’ora del terzo tempo e per i nostri piccoli atleti, complice la levataccia della mattina, la stanchezza comincia a farsi sentire sul serio.

Tifiamo prima a squarciagola per i nostri fratellini minori dell’under 6 che,  anch’essi in finale, si aggiudicano ancora una volta il gradino più alto del podio. Ora tocca a noi: facciamo il nostro ingresso in campo concentrati come sempre, circondati da un tifo da stadio. Il match è senza esclusione di colpi da entrambe le parti,  ma questa volta l’avversario ha la meglio e la spunta. Secondo gradino del podio dunque, ma tanti tanti comunque gli applausi per tutti.

Non è però ancora il momento di salire sul pullman che ci riporterà a casa; in palio c’è infatti anche il trofeo Luciano Denti che premia la miglior Società. La tensione sale di nuovo… ai microfoni lo speaker a gran voce proclama il vincitore: “Rugby Parma vince il trofeo Denti come miglior società”. Applausi scroscianti ancora una volta, foto, sorrisi e abbracci scandiscono i minuti seguenti. Ormai è davvero giunta l’ora di rientrare a casa, Parma ci aspetta.

Ecco la galleria fotografica del concentramento a Fiorenzuola:

Concentramento Fiorenzuola

Commenti da Facebook